Pebble, l'orologio ePaper che funziona con l'iPhone


Se vi ha colpito l'iWatch, allora tenete d'occhio questa novità. Non è certamente il primo smartwatch a fare capolino sul mercato, ma di sicuro è il primo a fornire tante funzionalità ad un costo tanto ragionevole. Si chiama Pebble ("ciottolo" in italiano), si interfaccia con iPhone ed Android via Bluetooth e consente di fare un'infinità di cose: lettura mail, notifiche, meteo e tanto altro. E poi, fa anche da orologio.

L'unica pecca nell'interfacciamento con iOS è l'assenza della lettura degli SMS; a parte questo, però, col Pebble si può controllare le previsioni del tempo, dare un'occhiata ai promemoria di iCal, consultare gli aggiornamenti in tempo reale di Facebook e Twitter, controllare la riproduzione musicale e perfino contare i chilometri macinati in corsa. Il tutto su di un'interfaccia minimalista e piacevole, con diverse skin personalizzabili e basata su di uno schermo da 144 x 168 pixel in bianco e nero, costituito da ePaper.

La comunicazione con lo smartphone si instaura attraverso il protocollo Bluetooth 2.1+ EDR ma il controllo vero e proprio avviene attraverso 4 pulsanti fisici; completano il quadro la vibrazione, gli accelerometri a 3 assi con rilevamento dei gesture e un SDK per personalizzare ed espandere ulteriormente le funzionalità software.

Disponibile in varie colorazioni, il gingillo può essere prenotato sin d'ora sul sito del progetto Kickstarter. Al momento della stesura di questo post, i fondi raccolti hanno raggiunto quasi l'incredibile soglia di 1.800.000 dollari, forniti da quasi 13.000 finanziatori sparsi per il mondo; le offerte spaziano dai 99$ ai 10.000$ (sono già terminate quelle da 99$ e 235$) ma esistono tagli intermedi per tutte le tasche. Se la cosa vi stuzzica, date un'occhiata al video dopo il salto; lì vi verrà spiegato com'è nata l'idea, com'è stata realizzata e c'è pure il prototipo funzionante.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: