iPhone 6 Plus resiste al test della BMW, meno a quello del cocktail Molotov

L'iPhone 6 Plus si può anche piegare, ma non si spezza. Neanche quando una BMW gli passa sopra.

Tracce di gomme sull'iPhone 6 Plus, quelle di una BMW bella pesante per di più. Questo è il test che TechRax ha avuto in mente per comprovare la resistenza del nuovo iPhone 6 Plus, dopo le numerose polemiche che hanno seguito l'uscita dell'iPhone 6. Si è addirittura parlato di Bendgate, uno scandalo scatenato dalla tendenza dell'iPhone 6 a piegarsi stando in tasca o quando viene sottoposto a sollecitazioni meccaniche relativamente lievi.

Nel video qui sopra, vediamo quindi come una BMW schiaccia un iPhone 6 Plus nuovo di zecca. Il risultato potrebbe sorprendere perché, malgrado i vari quintali di peso, l'iPhone 6 Plus è uscito dalla prova senza neanche un graffio, registrando addirittura in un video la ruota che gli pesa sopra.

Va detto che la gomma di una macchina, per pesante che sia, si deforma e quindi non tutto il peso della BMW gravava sull'iPhone. Non contento quindi del risultato (questo iPhone andava distrutto in un certo modo), il giovane blogger ucraino TechRax ha pensato bene di sottoporre l'iPhone alla prova del fuoco.

Nella fattispecie, l'iPhone 6 Plus è stato il bersaglio di un cocktail Molotov, la bomba incendiaria che prende il nome dal rivoluzionario russo Vja?eslav Michajlovi? Molotov. Anche questa volta, il risultato non è scontato; dapprima l'iPhone resiste all'attacco incendiario, ma poi viene messo su una pira di carta e lasciato bruciare. La scocca dell'iPhone non si deforme né si annerisce, ma finalmente lo smartphone perde alcune funzionalità e lo schermo sembra non reagire più. L'alta temperatura ha danneggiato alcuni componenti interni e, anche se la parte esterna sembra aver resistito alle fiamme, molte funzionalità sono andate perdute per via di danni irrimediabili all'hardware.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: