Apple è tanto ricca da poter comprare qualsiasi produttore di cellulari (tranne Samsung)



Quando alla fine del mese scorso è terminato il secondo trimestre fiscale 2011, Apple aveva probabilmente più di 70 miliardi di dollari in liquidità e titoli commerciabili. Molto spesso è più facile comprendere il significato di numeri molto grandi (o molto piccoli) introducendo ulteriori informazioni a titolo di raffronto. Pensate allora, giusto a titolo d'esempio, che la cifra è sufficiente a comprare ogni azienda al mondo che produce cellulari, ad eccezione di Samsung. La stima è di Horace Dediu di Asymco.

Egli ha calcolato i valori economici di HTC ($25,4 miliari), Nokia ($22,6 miliardi), RIM ($13,8 miliardi) e Motorola Mobility ($4,2 miliardi). La stima del settore telefonia di Samsung è di $53 miliardi laddove Sony Ericsson varrebbe $3,0 miliardi. Ci tengo a chiarire che si tratta di stime indicative e che, almeno per il momento, non c'è ragione per ritenere plausibile un interesse di Apple nell'acquisto di una di queste aziende.

Tuttavia, si tratta di un dato che la dice lunga sulla forza di Apple. Un settore nel quale dopotutto all'inizio non vantava tanta esperienza quanta quella dei suoi competitor.

[Via Asymco | Foto idem]

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: