Mark Zuckerberg: "iPad non è mobile. E' un computer"

[Courtesy of Engadget]

Dopo l'evento dedicato, Facebook ha oggi aggiornato la sua applicazione per Android ed iPhone aggiungendo nuove caratteristiche. Entrambe le versione delle app supportano i Gruppi. Places è stato migliorato ed ora consente più interazione durante i check-in: aggiungere foto e taggare amici presenti.

Con gli aggiornamenti di Android l'applicazione si è rimessa in pari, ha dichiarato il fondatore di Facebook: Mark Zuckerberg. Il social network pare essersi affidato direttamente a Google per sviluppare le medesime caratteristiche presenti su iPhone. Places è una caratteristica completamente nuova su piattaforma Android e questo potrebbe aumentarne notevolmente l'utilizzo.

Zuckerberg ha anche affrontato la questione per noi più interessante, relativa alla possibilità di un'applicazione nativa per iPad, rigettandola in pieno. "iPad non è mobile" ha detto alla stampa il fondatore. Il Mobile Product Manager, Erick Tseng, ha chiarito dopo il concetto sostenendo che il tablet di Apple fa parte di una "nuova classe di dispositivi" e la sfida di Facebook è quella di garantire l'esperienza di utilizzo senza limitarla ad una piattaforma specifica. Il sito web è la soluzione attualmente migliore.

"iPad non è mobile. E' un computer" ha detto Zuckerberg sorprendendo i giornalisti, riservandosi di chiarire meglio la sua affermazione più tardi. "Non voglio essere scortese nei confronti di Apple. Soltanto, l'iPad non è mobile allo stesso modo di un iPhone."

[Via Electronista]

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: