Nuova Apple TV entro metà 2014, Carl Icahn preme per il supporto a 4K

Rinnovata interfaccia utente e maggiore integrazione con iOS: queste le possibili novità di Apple TV.

appletv

Non c'è solo il buyback delle azioni Apple nella mente di Carl Icahn, ma anche alcune idee su come la società dovrà sviluppare la sua linea di prodotti nei prossimi tempi. Una di queste riguarda Apple TV, per la quale l'investitore ha chiesto il supporto alla risoluzione 4K, o Ultra HD che dir si voglia.

I suoi desideri potrebbero essere soddisfatti dalla versione di Apple TV che sarebbe effettivamente in fase di testing all'interno della società californiana, che secondo le ultime voci di corridoio potrebbe lanciarla sul mercato entro metà 2014. Per il momento, tuttavia, non si parla di 4K nelle specifiche tecniche, ma piuttosto di un'interfaccia utente riveduta e corretta con una maggiore integrazione ad iOS.

L'idea di Apple potrebbe essere quella di aprire il proprio App Store ad Apple TV, per offrire giochi e applicazioni di terze parti appositamente sviluppate per essa. Nel proprio report, 9to5Mac parla anche del supporto a nuovi tipi di contenuti non meglio specificata.

Tornando invece a Carl Icahn, ecco spiegati i motivi della sua fiducia in Apple TV:

"Mentre le società via cavo saranno prevedibilmente lente nell'aggiornare la loro infrastruttura televisiva a causa dei costi, i video sono accessibili tramite Internet con servizi come Netflix e altri. Crediamo che la definizione ultra rappresenti una maggiore attrattiva per il prossimo ciclo di TV e un momento promettente per Apple nell'introdurre un nuovo prodotto in questa categoria.

Via | Deadline.com

  • shares
  • Mail