Star Wars, anche Siri scherza sul tormentone del momento

È il tormentone del momento, e il modesto assistente virtuale di Cupertino non poteva perderselo. Basta dire a Siri le fatidiche parole "Io sono tuo padre," e le risposte vi sorprenderanno.
È il tormentone del momento, e il modesto assistente virtuale di Cupertino non poteva perderselo. Basta dire a Siri le fatidiche parole "Io sono tuo padre," e le risposte vi sorprenderanno.

È il tormentone del momento, e il modesto assistente virtuale di Cupertino non poteva perderselo. Basta dire a Siri le fatidiche parole “Io sono tuo padre,” e le risposte vi sorprenderanno.

[related layout=”big” permalink=”https://www.melablog.it/post/181658/siri-su-apple-watch-battute-a-gogo-anche-se-chiedete-lora”]A Cupertino hanno voluto rafforzare l’elemento umoristico: in pratica, il “modesto assistente virtuale” di Cupertino è diventata una cabarettista, perfino quando chiedete cose semplici come l’ora.[/related]

[related layout=”right” permalink=”https://www.melablog.it/post/185324/da-cosa-mi-vesto-ad-halloween-le-esilaranti-risposte-di-siri”]Siri torna a fare cabaret, e il tema stavolta è Halloween.[/related]

[related layout=”right” permalink=”http://www.cineblog.it/video/star-wars-il-risveglio-della-forza-spot-tv-ufficiale-30″]Guarda il trailer de Il Risveglio della Forza su CineBlog[/related]

Sui social network non passa giorno che non spunti questo o quel riferimento a Star Wars, e il merito di tanto clamore sta tutto dell’ultimo capitolo della saga, il Risveglio della Forza. E così, se confessate a Siri con tono solenne le parole giuste, lei vi lascerà di stucco.

Purtroppo, il trucco non funziona con la localizzazione italiana, il che è un gran peccato; anzi, se dite “la forza sia con te” la risposta sarà mesta: “Mi dispiace.” Ma in inglese è tutta un’altra storia:

  • Utente: Io sono tuo padre
    Siri: Insieme possiamo dominare la Galassia come padre e assistente digitale!
  • Utente: Io sono tuo padre
    Siri: Nooooooooooo!
  • Utente: Io sono tuo padre
    Siri: Cerco i miei sentimenti…
  • Utente: Io sono tuo padre
    Siri: Scusa ma devo buttarmi dalla passerella di manutenzione nel cavedio… per poi essere risucchiata nell’albero del vento, aggrapparmi ad una banderuola sul lato nascosto di Cloud City… metaforicamente.
  • Utente: Io sono tuo padre
    Siri: c’è qualcosa… qualcosa di oscuro dentro di me

E voi ne avete scovate altre? Segnalatecele nei commenti, e buon divertimento con la Gallery dei Selfie di Darth Vader & Company.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti