Sculley (ex CEO Apple): "Apple è ben gestita"

John Sculley, CEO di Apple negli anni tra il 1983 e il 1993, parla dell'attuale gestione di Tim Cook e del suo team. E le lodi si sprecano.
John Sculley, CEO di Apple negli anni tra il 1983 e il 1993, parla dell'attuale gestione di Tim Cook e del suo team. E le lodi si sprecano.

John Sculley, l’uomo che aveva spodestato Jobs e preso le redini di Apple tra il 1983 e il 1993, si è sbottonato sull’andamento della società negli ultimi tempi, e soprattutto riguardo il successo di Tim Cook e dei suoi. Cupertino, spiega il manager, è molto ben gestita.

Sculley non ha dubbi sulla qualità della gestione Cook. Anzi, in una intervista sul Motley Fool ha affermato che probabilmente è perfino sottostimata dai più:

“Ritengo che stiano passando attraverso una cambiamento significativo in termini di cicli di prodotto. Tradizionalmente, Apple introduce prodotti una volta l’anno; ora in realtà sta introducendo nuovi prodotti due volte l’anno. La complessità della cosa, dal punto di vista della catena delle forniture, è immensa, eppure sembra che Apple se la stia cavando benissimo. Per questo, credo che la gente semplicemente sottovaluti quando sia ben gestita Apple, e quanto possa avere successo ora che è arrivata a gestire cicli di lancio annuali raddoppiati.”

Ecco perché, a suo dire, Apple manterrà la propria leadership per molti anni a venire: è costituita da personalità di enorme valore, e quando dice questo fa esplicita menzione di Jonathan Ive. Certo, occorrerà prima vedere prima se anche gli investitori sono della medesima opinione, anche perché a giudicare dal recente scivolone in Borsa del titolo Apple, la cosa appare tutt’altro che scontata.

Photo | Forbes

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti