iBand: la protezione definitiva per iPhone?

Il video che vedete qui sopra spiega la tecnologia (e ce ne è parecchia) dietro quella che sembra una semplice custodia per iPhone in silicone.
In realtà non si tratta del tradizionale polimero, ma di una sostanza denominata D3O: un cosiddetto fluido non-newtoniano, che varia la viscosità in funzione della forza applicata.
Così se al tatto appare morbido e malleabile, a seguito di un urto protegge (a detta di chi lo produce, l'inglese Tech21) il dispositivo come null'altro.

Protezione aparte, il tasso di geekery di tale accessorio è alle stelle!

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: