Brevetti: se rubato, iPhone chiama la polizia


Con l'ultimo brevetto in fatto di sicurezza, Apple propone un sistema che rende sufficientemente intelligente l'iPhone da comprendere se è stato perso o rubato. In quel caso, infatti, il telefono stesso sarebbe in grado di effettuare una chiamata ed avvisare autonomamente la polizia.

Entrando più nello specifico, le dodici pagine del brevetto evidenziano che un dispositivo elettronico potrebbe essere configurato per entrare in una sorta di modalità protetta, qualora venisse percepita una forza oltre una soglia predeterminata dall'utente con diversi livelli di sicurezza. In questo stato, il telefono potrebbe inviare mail con le proprie coordinate, oppure chiamare la polizia o il proprietario del dispositivo stesso.

Questo approccio votato alla sicurezza da parte di Cupertino sta prendendo connotazioni sempre più precise, ed evidenzia una volontà ferrea di portare valore aggiunto e tutela all'utente. In quest'ottica, appare evidente il nesso con le immagini relative all'iPhone OS 3.0, che consentirà - in abbinamento con Mobile Me - di rintracciare il proprio iPhone.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: