Air Sharing per iPhone ed iPod Touch

Ha fatto da poco il suo ingresso sull’App Store Air Sharing, applicazione di cui si sono già occupati anche i nostri “cugini” di mobile|blog e che consente di trasferire diversi tipi di file sul proprio iPhone o iPod Touch per una successiva consultazione dal dispositivo.L’applicazione fa in modo che l’iPhone venga percepito dal proprio Mac

Parliamo di

Ha fatto da poco il suo ingresso sull’App Store Air Sharing, applicazione di cui si sono già occupati anche i nostri “cugini” di mobile|blog e che consente di trasferire diversi tipi di file sul proprio iPhone o iPod Touch per una successiva consultazione dal dispositivo.

L’applicazione fa in modo che l’iPhone venga percepito dal proprio Mac o Pc come un drive Wi-Fi sul quale si possono normalmente trasferire file con un semplice drag-and-drop.

La procedura di collegamento è disponibile all’interno dell’applicazione sfiorando il punto interrogativo in basso a sinistra: saranno visualizzate tre diverse guide a seconda del sistema operativo usato (Mac OS X, Windows o Linux).

A differenza delle applicazioni simili già disponibili su App Store (Mobile Finder e DataCase per esempio), Air Sharing ha la particolarità di essere distribuita gratuitamente per le prime due settimane dal lancio avvenuto l’8 Settembre. Dopo il periodo di offerta l’applicazione costerà 6,99$ (probabilmente 4,99€).

Viste l’offerta e la semplicità d’uso, direi che vale la pena di provare l’applicazione disponibile alla pagina dedicata dell’App Store italiano.

Ti potrebbe interessare