WSJ: Apple sta avviando la produzione dell’iPhone 5S

Secondo il celebre quotidiano americano Apple ha cominciato a produrre il prossimo iPhone 5S per poter avviare le vendite all’inizio dell’estate.

Parliamo di

Il Wall Street Journal ha dimostrato in passato di essere una delle fonti più autorevoli per le indiscrezioni sui futuri prodotti della Mela, tanto da far venire il sospetto che le informazioni arrivino direttamente dai vertici di Apple.

L’articolo apparso oggi sul Wall Street Journal ad esempio cita le indiscrezioni di un’anonima fonte a conoscenza dei piani di produzione dei prodotti Apple.

Secondo queste indiscrezioni Apple avrebbe pianificato l’inizio della produzione del prossimo iPhone nel secondo trimestre del 2013, in modo da poter avviare la commercializzazione per l’inizio dell’estate.

Per il Wall Street Journal il prossimo iPhone sarà una versione aggiornata dell’attuale iPhone 5, del tutto simile nella forma e nelle dimensioni, ma Apple avrebbe in cantiere anche un iPhone economico che potrebbe essere lanciato già nella seconda metà del 2013.

Entrambi i nuovi iPhone saranno dotati di un display da 4 pollici, ma esteticamente si differenzieranno per la scocca posteriore, che sarà realizzata con materiali e colori diversi.

Ti potrebbe interessare
In Australia iPod è un problema di sicurezza stradale
iPod

In Australia iPod è un problema di sicurezza stradale

Negli ultimi anni il numeri d’incidenti stradali nel New South Wales australiano è calato sensibilmente, ma curiosamente, è salito quello dei pedoni investiti. Qualcuno ha subito alzato il dito contro gli utenti iPod i quali, in una specie di (testuali parole) “trance da zombie” tutta da dimostrare, finirebbero coll’andare a spasso senza cognizione di causa,

I nuovi MacBook Pro supportano l’audio su Mini DisplayPort
iPhone

I nuovi MacBook Pro supportano l’audio su Mini DisplayPort

E’ passata ancora inosservata una novità offerta dai nuovi MacBook Pro che hanno fatto il loro debutto ieri sugli Apple Store. Da questa generazione di modelli è possibile trasmettere anche segnale audio, a un televisore HD connesso al vostro laptop Apple per mezzo di un apposito adattatore HDMI. Non solo video, dunque, come avveniva fin’ora.Le

Il cambio batteria del MacBook Pro costa 79
Eventi Apple MacBook Pro

Il cambio batteria del MacBook Pro costa 79

Come era stato per l’iPhone, anche per la batterie integrata del nuovo MacBook Pro unibody presentato ieri sera molti lamentano la scomodità di questa soluzione. Intanto cominciano a trapelare le prime caratteristiche tecniche e i costi di manutenzione.Stando a quanto dichiarato da un portavoce Apple, infatti, sembra che gli utenti possano dormire sonni sufficientemente tranquilli:

Shockwave 11 compatibile con Mac-Intel
Software Apple

Shockwave 11 compatibile con Mac-Intel

Adobe ha rilasciato Shockwave 11, aggiungendo il supporto per Mac basati su architettura Intel. Le precedenti versioni richiedevano l’esecuzione in emulazione con Rosetta e le conseguenti limitazioni di performance.Ora il web player è pienamente compatibile con l’hardware presente nei Mac venduti da 3 anni a questa a parte, mentre la versione precedente, per Mac basati

MyTube: i video di YouTube direttamente nella Dashboard
Accessori Apple

MyTube: i video di YouTube direttamente nella Dashboard

MyTube è uno splendido widget permette di vedere i video di YouTube nella Dashboard all’interno di una simpatica cornice di una tv old-style comprensiva di disturbo televisivo durante il precaricamento. Ma il widget non si limita a rendere gradevole la visione di un video di YouTube. E’ possibile, infatti cercare un video tramite la casella