650.000 dispositivi iOS per il Dipartimento della Difesa USA

Il Dipartimento della Difesa statunitense ha fatto shopping a Cupertino. Secondo i rumors, infatti, avrebbe acquistato un totale di 650.000 dispositivi iOS -tra tablet e smartphone- per rimpiazzare il parco macchine attuale, costituito per lo più da Blackberry pensionandi.

Dipartimento-Giustizia-USA

Stando alle fonti anonime citate da Electronista, il Dipartimento della Difesa USA acquisterà 120.000 iPad, 120.000 iPad mini, 200.000 iPod touch e 210.000 iPhone. Più della metà di questo hardware verrà utilizzato "nei campi di battaglia, a bordo e negli avamposti di supporto;" tutto il resto finirà invece nelle mani del personale impiegatizio, come ad esempio al Pentagono:

Un'altra fonte vicina alla situazione ci ha riferito che i dispositivi iOS sono da intendersi come sostituti di quasi tutti i vecchi BlackBerry, oramai incompatibili con la release software BlackBerry 10. Le statistiche raccolte sui dispositivi del DdD rivelano l'esistenza d'un patrimonio di circa 470.000 dispositivi BlackBerry in uso ogni giorno, nessuno dei quali ha installato il Sistema Operativo BlackBerry 10. I test del nuovo OS sono stati pesantemente condizionati dal congelamento e dalla successiva eliminazione dei fondi inizialmente destinati alla piattaforma BlackBerry 10; e c'è una concreta possibilità che non vengano più ripristinati.

Non appena i fondi verranno sbloccati, sembra di capire, l'acquisto dovrebbe andare in porto. È una questione di cavilli burocratici e tempi tecnici, insomma.

Della cosa avevamo parlato lo scorso febbraio, aggiungendo tra l'altro che il dicastero ha "intenzione di creare uno store di applicazioni mobili e di costruire un sistema di reti capace di gestire qualcosa come 8 milioni di smartphone."

  • shares
  • Mail