iOS 6.1.3 tappa le falle del jailbreak evasi0n

Apple risolve i bug usati dal team evad3rs per realizzare il jailbreak evasi0n in iOS 6.x. Ecco i dettagli dell'aggiornamento.

Ce lo chiedevamo ieri annunciando l'arrivo di iOS 6.1.3 e finalmente ne abbiamo la conferma: la nuova versione del software di sistema mobile di Apple tappa le falle usate dal team evad3rs per realizzare il jailbreak evasi0n usato per "liberare" i dispositivi con la versione 6.x di iOS, a questo punto fino alla penultima rilasciata.

La conferma arriva da una mailing list di Apple, all'interno della quale si legge appunto di 4 dei 6 bug usati da evad3rs per il jailbreak: anche se non sono tutti, sono comunque sufficienti a impedire che evasi0n funzioni, come reso noto qualche tempo fa da David Wang:

“Se una delle vulnerabilità non funziona, Evasi0n non funziona. Potremmo rimpiazzare quella parte con una diversa vulnerabilità, ma con iOS 6.1.3 Apple sistemerà probabilmente la maggior parte - se non tutti - i bug che abbiamo usato.”

Parole profetiche per il membro del team evad3rs, che è stato comunque citato da Apple nella mailing list coi credits per la scoperta dei bug in questione. Effettivamente, in altre mani avrebbero potuto avere effetti ben diversi dalla nascita del "semplice" jailbreak: vedere per esempio il bug del lockscreen di iOS 6.

In sintesi, qualora intendiate aggiornare il vostro dispositivo a iOS 6.1.3, considerate l'ipotesi di non avere più a disposizione la possibilità di effettuare il jailbreak per un po'.

Via | Macnn.com

  • shares
  • Mail