iPhone e Touch: un passo avanti per gli hacker

Nonostante Apple riesca a vanificare ogni loro sforzo con un semplice aggiornamento software, i ragazzi di iPhone Dev-Team, continuano la loro corsa nel tentativo di sbloccare ed aprire il software di iPhone e iPod Touch. La notizia è che uno di questi hacker ha ormai ottenuto l'accesso in lettura alla root del dispositivo, un passo chiave nello sblocco del sistema, oltre che nell'opportunità di creare firmware ad hoc.

Questo risultato è stato raggiunto grazie al vociferato exploit dei file Tiff, che espone la partizione root sia per iPhone sia per iPod Touch. Il metodo utilizzato, quindi, è simile a quello applicato per aprire il software di PSP. Aprendo una particolare immagine Tiff, Mobile Safari si blocca, creando un buffer overflow. A seguito di questo messaggio sembrano saltare alcune protezioni, cosa che ha permesso di lanciare codice non firmato.

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: