iPhone 5: Problemi di produzione limitano le scorte

Il motivo per cui sono trapelate in anticipo le immagini del nuovo iPhone 5 è anche dovuto all’elevato numero di componenti che Apple deve far produrre in previsione del lancio commerciale. Le aziende fornitrici realizzano milioni di pezzi ed alcuni scarti di produzione finiscono per sfuggire agli stretti controlli imposti da Cupertino.Secondo alcune indiscrezioni, riportate

Parliamo di

Il motivo per cui sono trapelate in anticipo le immagini del nuovo iPhone 5 è anche dovuto all’elevato numero di componenti che Apple deve far produrre in previsione del lancio commerciale. Le aziende fornitrici realizzano milioni di pezzi ed alcuni scarti di produzione finiscono per sfuggire agli stretti controlli imposti da Cupertino.

Secondo alcune indiscrezioni, riportate dal non sempre affidabile Digitimes, Apple avrebbe voluto produrre 20 milioni di iPhone 5 in questo trimestre, ma a quanto pare dovrà accontentarsi di soli 15 milioni di esemplari, proprio per problemi di approvvigionamento di alcuni componenti.

Oltre ai già citati problemi di produzione dei nuovi display con tecnologia in-cell touch, che integrano direttamente nello schermo il sensore per il touchscreen, Digitimes rivela che anche la produzione dei nuovi micro connettori sta avendo dei problemi, dovuti pare alla difficoltà di approvvigionamento di alcuni materiali fondamentali per la realizzazione del componente.

Lo scorso anno Apple riuscì a vendere ben 4 milioni di iPhone 4S in appena una settimana, mentre per il debutto dell’iPhone 4 vennero venduti 1.7 milioni di esemplari in una settimana. Con questi tassi di crescita Apple potrebbe esaurire in poche settimane le scorte di iPhone 5 accumulate in questi mesi, nonostante la produzione sia ormai a pieno regime.

Apple potrebbe quindi essere costretta a ritardare il lancio internazionale dell’iPhone 5, come avvenne per il lancio dell’iPad di prima generazione, che arrivò in Italia con oltre un mese di ritardo rispetto alla data prevista a causa dell’inaspettato successo riscosso negli Stati Uniti.

Se così fosse l’iPhone 5 potrebbe uscire in Italia non prima della fine di ottobre.

Ti potrebbe interessare
Flash su iPhone e iPod touch: un video lo dimostra
Tutorial

Flash su iPhone e iPod touch: un video lo dimostra

Flash funzionante su iPhone e iPod touch: non sono impazzita, ma si tratta di una realtà concreta, o almeno così pare. Un video creato e diffuso da Comex, l’hacker che ha creato il jailbreak Spirit per iPad, iPhone e iPod touch, dimostra come sia riuscito a far girare i “veri” contenuti in Flash direttamente sui

3 Italia svelerà la propria offerta per iPad la prossima settimana
iPad

3 Italia svelerà la propria offerta per iPad la prossima settimana

Apple ha ufficialmente comunicato i prezzi per l’Italia dell’iPad con inizio delle prenotazioni dal 10 maggio e vendita nei negozi dal 28 maggio e prontamente H3G Italia ha lanciato un cinguettio per annunciare che la prossima settimana svelerà la propria offerta per iPad. Come al solito le frasi lanciate su twitter sono piuttosto sibilline e

Creare applicazioni per iPhone senza conoscere Objective-C e Cocoa: 5 idee per tutte le necessità
iPhone 3G iPhone 3GS iPod touch

Creare applicazioni per iPhone senza conoscere Objective-C e Cocoa: 5 idee per tutte le necessità

Sviluppare un’applicazione per iPhone sembra ormai essere una nuova necessità che tocca molte aziende e liberi professionisti. L’apertura all’intero mercato globale, attraverso la distribuzione dell’applicazione sull’App Store, stimola piccoli imprenditori, editori, musicisti, software house e tanti altri a dedicare alcune delle proprie risorse nello sviluppo di applicazioni iPhone. Non tutti però conoscono Objective-C e Cocoa,

5 Apple TV in streaming con un solo Mac mini
Mac Mac Mini

5 Apple TV in streaming con un solo Mac mini

Quanto è potente un Mac mini, che carico può sopportare? E quante Apple TV può servire? C’è qualcuno che ha fatto un esperimento e ha messo alla prova un comunissimo Mac mini Intel in streaming audio/video su cinque Apple TV diverse contemporaneamente. Per ovviare ai problemi di banda, sono stati anche impiegate cinque diverse airport

iPhone 3G senza contratto. Alcune considerazioni
iPhone 3G

iPhone 3G senza contratto. Alcune considerazioni

Come già accennato, O2 ha recentemente messo sul sito – e poi fatto misteriosamente sparire – i prezzi dell’iPhone 3G in abbinamento alle tariffe Pay & Go, cioè senza vincoli contrattuali, e manco a dirlo sono molto più bassi del corrispettivo italiano.Traducendo direttamente nella moneta comunitaria, si ottengono rispettivamente 379 Euro per il modello da