iPhone 4S VS Galaxy S3, la corsa su asfalto

Che succede se un iPhone 4S e un Samsung Galaxy S3 vengono legati ad una macchina e trascinati a velocità sull’asfalto? Lo mostra un video.

Parliamo di

iPhone 4S VS Galaxy S3, la corsa su asfalto; sembra il titolo di un film o di un videogioco, e invece è soltanto l’ennesimo esperimento da smanettoni sulla durabilità dei dispositivi tecnologici più in voga. E vi anticipiamo subito che uno dei due si ridurrà molto peggio dell’altro.

Dopo i frullatori Blendtec, i crash test con la scala, la distruzione ad opera d’un fucile d’assalto, il volo da 400 metri, l’immersione nella lava incandescente o il surgelamento in un freezer, pensavamo che la fantasia (e il sadismo?) degli utenti si fosse esaurito, e invece proprio no. L’utente YouTube “Aperfectgalaxy” ha eseguito infatti un peculiare crash test, legando un iPhone 4S ed un Samsung Galaxy S3 ad una corda, per trascinarli poi per decine di metri sull’asfalto con un’automobile.

Per i fan del mondo Android si tratta sostanzialmente di un esito ampiamente atteso, da domanda retorica:

Non è più un segreto per nessuno che l’iPhone 4S possieda un vetro estremamente fragile a copertura dello chassis, ma il Gorilla Glass del Samsung Galaxy S3 fornisce una protezione migliore per un investimento da 600-8000

Risultato, il Galaxy è ammaccato ma sostanzialmente sano; l’iPhone invece mostra evidenti lesioni sul vetro, e va’ a sapere se non ci sono state manipolazioni ex post. In ogni caso, gli utenti della mela possono stare sereni: al netto di passeggiate sull’asfalto, non risultano ad oggi episodi di eccessiva delicatezza dell’iPhone 4S. Dopo le avvisaglie di Glassgate col 4, a Cupertino devono aver deciso di fare le cose per bene.

Ti potrebbe interessare
Brevetti: ad Apple si è ristretto il jack audio
Software Apple

Brevetti: ad Apple si è ristretto il jack audio

L’avevamo visto allorché iFixit dissezionò il nuovo iPod Shuffle: sembra incredibile ma, tolta la batteria, il componente più voluminoso dell’intero gingillo è il connettore audio. Un brevetto depositato recentemente da Cupertino e scoperto da PatentlyApple mira a renderlo meno ingombrante con la solita originalità e tanto spirito d’adattamento. Il problema è che, al di là

Sondaggio: credete alle parole di Steve Jobs?
iPhone

Sondaggio: credete alle parole di Steve Jobs?

Pochi giorni fa, Steve Jobs ha spiegato le ragioni alla base dei problemi di ricezione del nuovo iPhone 4. Lo ha fatto in una conferenza stampa esclusivamente a tale scopo. Dopo aver spiegato che Apple non è perfetta e che anche i suoi prodotti a volte possono non esserlo, ha cercato di dimostrare come il

iPad in Italia il 28 maggio: prezzi a partire da 499 euro (aggiornato)
Apple Store iPad

iPad in Italia il 28 maggio: prezzi a partire da 499 euro (aggiornato)

Il 28 maggio usciranno i tanto aspettati iPad sul mercato italiano. Assieme a Francia, Australia, Canada, Germania, Giappone, Spagna e Svizzera e Gran Bretagna, l’Italia sarà fra le prime nazioni a ricevere il nuovo tablet, annuncia Cupertino. A partire dal 10 maggio, iPad potrà essere preordinato via Apple Store. Venerdì 28 maggio invece, sarà disponibile

Cosa c’è dietro un’applicazione per iPhone?
iPhone

Cosa c’è dietro un’applicazione per iPhone?

Apple ha pubblicato alcuni video nei quali i responsabili, di alcune delle applicazioni più famose per iPhone, illustrano il backstage di sviluppo. Attualmente sono disponibili i video di Steve Demeter (sviluppatore di Trism), Werner Jainek (autore di Things), Dr. Ge Wang (co-fondatore di Smule nonché sviluppatore di Ocarina e di Leaf Trombone) e Christina Wick

H3G “omaggia” gli utenti Mac
iPhone

H3G “omaggia” gli utenti Mac

Segnalazione di servizio, 3, noto marchio di telefonia di terza generazione, ha a disposizione sul proprio sito, driver e istruzioni per permetterci di collegarci a Internet da Mac. [via]