The Weekly iPod Filler #9


Tra WWDC e summertime, ci eravamo concessi una piccola pausa per l'iPod Filler. Ma è stato un attimo, e si ritorna con questo nono numero. A questo punto ci piacerebbe anche ravvivare e rinnovare l'appuntamento con qualche cambiamento, che dovreste vedere nelle prossime settimane. Anzi, siamo apertissimi a suggerimenti e consigli. Ma adesso bando alle ciance, e iniziamo con la musica che è veramente tanta.

  • Questa volta Jenny vi riaccoglie in Soundsblog con tutti gli onori, ed una Playfeast imperdibile, che ci rende partecipi di quello che è più in voga ora nel panorama indie. Volete mettere la figura che farete con gli amici? Tra un caffè e un cornetto citerete con disinvoltura i Brazilian Girls, dal parrucchiere discorrerete di I'm From Barcelona e mentre comprerete tre etti di mortadella giocherete col salumiere a indovinare tutti i pezzi remixati da Dj NeverForget. Caspita, che divertimento!
  • Ed ecco una seconda playlist da Soundsblog, ora più facile da scaricare grazie a Del.icio.us. Quattro brani di Bob Dylan, Little Wing e dei Lynyrd Skynyrd: il tema è dolcezza, e prima di scaricarla ora avete anche una comoda preview.
  • Protagonista di uno dei concerti più attesi qui in Italia nel 2006, Robbie Williams ha già pronto un nuovo album, Rudebox '74. Per capire il sound pensate ai collaboratori: Pet Shop Boys e William Orbit: i beat elettronici non scarseggeranno. Ma noi che vi troviamo? Un primo remix del singolo, Rudebox, che arriverà nei negozi il 4 settembre.
  • Ultima giornata oggi a Milano per il grande appuntamento di Rock in Idro: ecco cosa vi state perdendo stando davanti al computer, e qualche consolazione con i brani dei presenti, come Iggy and the stooges, Damned e Buzzcocks.
  • Baillie Walsh ha realizzato un documentario on-the-road sugli Oasis, che uscirà insieme all'atteso Best Of, "Stop The Clocks". La band regalerà alcuni biglietti per l'anteprima a chi indovinerà l'esatta playlist della raccolta. Allora provateci, riascoltando anche Wonderwall e Supersonic.
  • I Royksopp sono sicuramente il duo dell'anno, ed ora ci deliziano con un EP live veramente ben realizzato: puro ghiaccio bollente. Ve lo consigliamo caldamente, mentre vi facciamo assaggiare le versioni singolo di Eple e Poor Leno.
  • Ci sono canzoni nate per essere coverizzate, canzoni dei quali esisteranno decine di versioni. "These boots are made for walking": ora fingiamo di dimenticarci di una certa Jessica con un passione perversa per la lucidatura delle auto, e guardiamo solo come un paesaggio quel che fece Amanda Lear. Perchè il periodo è quello, 1977, ma la rilettura è totalmente differente: stiamo parlando di quella dei Talking Heads, a chitarra e voce.
  • Avete ascoltato Modern Times di Bob Dylan? A noi il lavoro è piaciuto molto, perché è fatto di classe ed ironia. Ecco un assaggio, Nettie More.
  • Dove sono finiti i Portishead? Dal botto dei primi due album, risalente al 1997, non si sono fatti vedere troppo. Ma ora spuntano sulla loro pagina Myspace (risorsa ormai irrinunciabile) due nuovi brani: "Greek Jam" e "Key bored 299 03". Sembra non facciano parte del nuovo album, sono unreleased di tre anni prima. Intanto ascoltiamo anche qualcosa dei cari vecchi tempi...
  • I primi tre lavori degli Ultravox sono stati ristampati tutti insieme appassionatamente. Tre indispensabili della musica, dei quali vi diamo un assaggio con altrettanti brani.
  • Amputechture è la nuova fatica dei Mars Volta, fautori di un genere che potremmo chiamare neo-progressive. Riff cosmici, sprazzi sixties imbevuti di psichedelia, improvvisazioni da capogiro e minuzia nell'esecuzione. Assumete Viscera Eyes e capirete...
  • Molto fitta l'agenda di Tom Waits, fatta di tour e due partecipazioni cinematografiche molto importanti. Ma gli inediti? Arrivano tranquilli, con un'uscita programmata per novembre, con ben 54 nuovissimi brani. Intanto ascoltiamo Rain Dogs e New York Mood.
  • Si ritorna il prossimo weekend, godendosi in musica quel sole che ci viene ancora concesso. Nel frattempo tenete sotto controllo Soundsblog!

    • shares
    • Mail