QR code per la pagina originale

iOS 14, i Widget non sono questo granché

Sono una delle innovazioni più grandi di iOS 14, ma i Widget che popoleranno presto la Home dei vostri iPhone e iPad sono parecchio limitati.

,

Sono una delle novità più grosse che verranno lanciate con iOS 14, ed erano pure molto attesi dagli utenti; eppure i Widget -le mini app che popoleranno la Home- non saranno particolarmente utili né interattivi. Di fatto, serviranno solo per ottenere informazioni al volo.

iOS 14, le piccole novità più interessanti passate inosservate

Come Android, ma Diversi

Diciamo le cose come stanno. I Widget su smartphone non sono una novità totale del settore, tant’è che su Android esistono dal lontano 2008, e in questi giorni girano meme su Facebook come che rivendicano il primato (“Utenti Android: Hey, ho già visto questo. Utenti Apple: Che vuol dire ‘l’ho già visto.’ È nuovo di zecca”).

Accettiamo sportivamente la cosa, ma sottolineiamo però che i Widget Apple sono molto diversi da quelli Android, sia nel bene che nel male.

Innanzitutto, hanno dimensioni fisse e prestabilite che si incastrano a perfezione in qualunque Home senza creare quel caos di grafiche disomogenee tipiche dell’ecosistema Google; alcuni adattano addirittura la livrea in automatico, se utilizzate la Modalità Scura. Inoltre, in qualche caso sono personalizzabili e possono perfino essere raggruppati in Stack per risparmiare spazio, come mostrato nell’immagine qui di seguito.


Courtesy of CultOfMac

Niente Interattività

Ma a differenza degli omologhi Android, i Widget di iOS hanno un grosso limite: per una precisa scelta di Apple (legata probabilmente a prestazioni e durata della batteria) non sono interattivi, e di fatto servono per mostrare qualche informazione al volo.

Questo significa che, ad esempio, potete conoscere il prossimo ToDo da fare dal Widget, ma non potrete usare quest’ultimo per spuntarlo: si renderà necessario aprire l’app Promemoria.

I Widget, rileva Apple nelle linee guida per gli sviluppatori, “mostrano contenuto rilevante a colpo d’occhio, fornendo un modo più immediato per raggiungere la vostra app per ottenere più dettagli. I Widget presentano informazioni in modalità di sola lettura e non supportano elementi interattivi come barre di scorrimento o interruttori.”

E se uno sviluppatore osa comunque infilare un interruttore, il framework WidgetKit semplicemente lo ignorerà. Al massimo saranno consentiti pulsanti per azioni veloci, tipo cercare un determinato tipo di contenuti su Mappe o creare una nuova mail in GMail, ma si tratta solo di link preconfezionati che si limitano ad aprire l’app di riferimento. Nessuna operazione di immissione dati può avvenire dal Widget, e questo è quanto.

Video:iOS 14 – Multitasking