iPad Pro piegato, Apple: come gestire il Bendgate

Fate attenzione, quando ordinate il vostro fiammante (e costoso) iPad Pro con Face ID. Potrebbe arrivarvi stortignaccolo, ma secondo Apple è tutto a posto.

Parliamo di

Dopo aver ordinato un iPad Pro del 2018, alcuni utenti hanno notato che la scocca non è perfettamente dritta come si sarebbero aspettati. Preoccupati del fenomeno, hanno subito contattato Apple che però nega ogni criticità: è vero che alcune unità vengono consegnate con “una leggera piegatura dello chassis in alluminio” ma si tratterebbe di un “effetto collaterale del processo di produzione” che non peggiorerà nel tempo, né impatterà le prestazioni del dispositivo “in qualunque modo pratico.”

iPad Pro 2018: trucchi e consigli per sfruttarlo al massimo

Cosa Dice Apple?

È la versione 2.0 del leitmotiv di Cupertino “Non è un bug, ma una feature.” Dopotutto, se Apple dice che è normale, non si può neppure tecnicamente parlare di Bendgate, giusto? E poi, bello e brutto stanno nell’occhio di chi guarda, e così via. Fatto sta che questo difettuccio estetico sconcerta un po’ e infastidisce giustamente chi lo scopre al momento di tirar fuori iPad dalla scatola, anche perché ricorda sinistramente il Bendgate di iPhone 6 Plus, che però era causato da un difetto di progettazione.

Secondo Apple, le preoccupazioni sulla “rigidità strutturale” di iPad Pro sono “ingiustificate” e non costituiscono un problema per il corretto funzionamento del tablet; anzi, secondo la mela il difetto non peggiorerà nel tempo. Ma intanto il problema resta; in più, se l’acquisto avviene in un negozio fisico, il Genius di turno potrebbe rifiutarvi la sostituzione per quello che non viene considerata un’imperfezione.

Cosa Potete Aspettarvi?

Non tutti gli iPad Pro escono storti dalla fabbrica; la maggior parte ha una scocca perfettamente allineata, e solo in alcuni casi si osserva una lieve piegatura che comunque a dire di Apple non dovrebbe superare mai i 400 micron di deviazione; parliamo dello spessore di 4 fogli di carta, per intenderci, dunque di un difetto minimo. Qualche immagine trapelata sul Web, tuttavia, ha mostrato situazioni decisamente più drammatiche, e non è chiaro come vengano gestite questo tipo di emergenze.

Il problema sembra comunque riguardare sia i tagli da 11″ che da 12.9″, sia Wi-Fi che LTE, con una incidenza lievemente superiore per i modelli Cellular.

Come Verificare il Problema?

Semplice. Prendete il vostro iPad Pro, tiratelo fuori dalla cover, e infine poggiatelo di piatto su una superficie liscia come un tavolo di vetro. Se notate divergenze, complimenti: fate parte del club del BendGate.

Come Potete Risolvere?

E allora come difendersi? Molto banalmente, ordinandolo su Internet. Le politiche di reso dell’Apple Store online vi concedono infatti un lasso di tempo più che adeguato per accorgervi della cosa, reimpacchettare il tutto e rispedirlo là donde viene. E non dovrete neppure giustificarvi: è la legge a darci questo diritto.

Dopodiché, ovviamente, state attenti a non sedervici sopra, o a infilarlo nello zaino senza un’adeguata protezione, magari schiacciato dai libri. E in bocca al lupo.

Ti potrebbe interessare
App Store per iPad: Nuovi filtri e bottone Installa
App Store Applicazioni iPad iPad

App Store per iPad: Nuovi filtri e bottone Installa

Apple ha aggiornato senza troppo clamore l’applicazione AppStore per iPad introducendo due significative novità che rendono molto più pratica la ricerca e l’installazione delle applicazioni.La prima e più evidente novità la si trova nei risultati di ricerca dove in alto è comparsa una barra per impostare dei filtri per Categoria, Data rilascio, Valutazione clienti, Prezzo

Apple Store: in apertura il 7 Agosto quello di Covent Garden a Londra
Apple Store

Apple Store: in apertura il 7 Agosto quello di Covent Garden a Londra

Apple ha annunciato ufficialmente l’apertura di un nuovo Store, questa volta a Covent Garden in Londra. Lo Store aprirà Sabato 7 Agosto alle 10.00 di mattina ora locale e sembra essere il più grande attualmente per dimensioni. Il punto vendita nasce dalla ristrutturazione di un palazzo storico nel popolare quartiere noto agli amanti dello shopping.

Apple Event e iPhone OS 4.0: cosa aspettarsi?
iPad iPhone

Apple Event e iPhone OS 4.0: cosa aspettarsi?

A pochi giorni dal lancio ufficiale di iPad negli Stati Uniti, Apple ha deciso di far parlare nuovamente di sé organizzando un Apple Event dedicato ad iPhone OS 4.0, quello che sarà il nuovo sistema operativo per i dispositivi mobili made in Cupertino.Tanti i rumor quelli che sono emersi in questi mesi, ma soltanto alcuni

La TOP 10 dei concept più singolari sui prodotti Apple
iPhone

La TOP 10 dei concept più singolari sui prodotti Apple

Yanko Design, uno dei portali di design più celebri, ha pubblicato la classifica dei 10 concept amatoriali più unici su Apple.Ce n’è per tutti i gusti: iPod sferico con altoparlanti integrati, fascio luminoso USB, un computer domestico touch-screen, un iMac con monitor curvo ed altri.Al primo posto la iWish una fusione tra PSP ed iPhone.

iPhone: è tempo di “jackpot” per Apple
iPhone

iPhone: è tempo di “jackpot” per Apple

I risultati fiscali relativi al Q4 2008, di cui abbiamo parlato ieri, meritano una analisi più approfondita, per valutare l’effettivo impatto di iPhone nei bilanci (e, di conseguenza, nelle strategie future di Cupertino). Come hanno notato in molti, Daring Fireball su tutti, il peso di iPhone nel fatturato di Cupertino è diventato in brevissimo tempo

Piccoli ritardi per iTv?
Eventi Apple

Piccoli ritardi per iTv?

Del keynote di Steve programmato per il 9 gennaio un solo prodotto è (quasi)certo: iTv. Steve ne ha parlato durante l’ultimo keynote, dandone una semplice anteprima, ma senza svelarci troppe cose. Sappiamo che gestirà lo streaming dei nostri media da iTunes al televisore, e Iger si è lasciato scappare che avrà un piccolo hard-disk, niente

Trillian sbarcherà su Mac Os?
Software Apple

Trillian sbarcherà su Mac Os?

Trillian è uno dei messenger più belli dell’ambiente Windows, a mio parere. Multiprotocollo, esteticamente gradevole, insomma un Adium X per il sistema operativo di Microsoft. Definizione azzardata? Ma no, dai. Perché ve ne parlo? Perché ilMac.net mi ha messo la pulce nell’orecchio facendomi leggere la pagina relativa alla versione 4.0 del programma, quell’Astra di cui