Storia del Mac di Douglas Adams


Questa storia è datata, ma forse non tutti la conoscono. Qualche anno fa questo signore ha dovuto acquistare un Mac IIfx per dell'hacking. Lo trovò su eBay, un anonimo IIfx, anche discretamente sporco e rovinato.

Quando lo accese, vide molti applicativi registrati a nome di Douglas Adams. Chi è Douglas Adams? L'autore della Guida galattica per gli autostoppisti, ovviamente. Certo, lo sappiamo che in molti si divertono a registrare software con nomi fasulli. Ma pian piano il fortunato acquirente scopre applicazioni registrate anche a nome di Jane Belson, la moglie di Adams. A quel punto inizia a indagare e che scopre? Il Mac acquistato era veramente quello di Douglas Adams.

Subito si è fiondato a vedere i tanti documenti scritti in MacWrite, ma l'unico contenuto succoso trovato, e che per ora si tiene per sé, era la bozza di un sketch televisivo chiamato Re-Encounter. La notizia, presente sul web da diverso tempo ed ora riemersa su Digg, ha attirato l'attenzione della moglie di Adams, che in effetti ha confermato che quel Mac IIfx fosse veramente suo. Vi consiglio di leggere questo aneddoto che, unendo due miti, risulta particolarmente avvincente.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: