iPhone 7 sbaraglia ancora nelle vendite iPhone 8

Secondo alcune indagini iPhone 7 è ancora più richiesto di iPhone 8.

Parliamo di

Secondo i risultati di alcune delle più recenti indagini degli analisti, tra rivenditori e fornitori, le vendite di iPhone 7 continuano a mantenere un netto vantaggio su quelle di iPhone 8 nonostante le ottime premesse della nuova generazione di smartphone Apple.

Il nuovissimo iPhone 8 non sembra essere in grado di affermarsi, almeno in questi primi mesi dopo il lancio, come una novità interessante e popolare. Se tipicamente i nuovi modelli di smartphone Apple attirano schiere di utenti agli Apple Store (fisici o telematici), l’ultimo modello iterativo presentato dall’azienda di Cupertino fatica a prendere piede.

Le indagini sopraccitate sono state composte dall’analista John Vinh di KeyBanc Capital Markets e comprendono interviste agli addetti ai lavori dei vari rivenditori negli Stati Uniti e nel Regno Unito nonché informazioni provenienti da fonti ed informatori nel mercato asiatico. Per il momento il predecessore, iPhone 7, è ancora il più richiesto.

Il rapporto considera vari fattori come motivazione di questa apparente tendenza. Gli utenti sembrano attualmente più attratti dal prezzo attuale di iPhone 7, che parte da 549 dollari, decisamente più amichevole di quello di 699 dollari di iPhone 8, smartphone che non viene percepito come un aggiornamento abbastanza sostanzioso rispetto alla generazione precedente.
I più preferiscono rivolgersi invece ad iPhone 8 Plus.

In molti sembrano essere pronti ad attendere l’arrivo di iPhone X in modo tale da poterlo confrontare assennatamente con i due modelli iterativi o più semplicemente già decisi a cavalcare l’onda delle novità introdotte da Apple.

A giudicare dalle preoccupanti notizie sui possibili ritardi nella produzione di iPhone X, comunque, è probabile che ci sia da aspettare più del previsto.

Ti potrebbe interessare
Tracce dei nuovi MacBook Pro in OS X 10.6.2
iPhone

Tracce dei nuovi MacBook Pro in OS X 10.6.2

Se è vero che Mac OS X 10.6.2 è imminente come si vocifera, ciò significa anche che in dirittura d’arrivo ci sarebbero dei nuovi modelli di MacBook Pro. A svelarlo, un paio di file sospetti all’interno dell’ultima build 10C531.Le prove inconfutabili consisterebbero in due .plist che fanno riferimento a due modelli di laptop non ancora

iPhone 3.0 beta 4: possibilità di login con account diversi, copia/incolla nella calcolatrice e un nuovo pannello  “Info” di iTunes
App Store iPhone

iPhone 3.0 beta 4: possibilità di login con account diversi, copia/incolla nella calcolatrice e un nuovo pannello “Info” di iTunes

A poche ore dal rilascio di iPhone 3.0 beta 4, sono state evidenziate altre novità che il nuovo iPhone OS porterà con sè.Oltre a quelle già indicate, eccone altre “dell’ultima ora”: Offerta la possibilità di login (e logout) tra diversi account iTunes per iPhone o iPod touch, permettendo di scaricare applicazioni da differenti account iTunes

Primi risultati per Linux su iPhone
iPhone 3G

Primi risultati per Linux su iPhone

Ora è ufficiale: è possibile aggiungere iPhone alla lunghissima lista di device sui quali è possibile fare boot di un Kernel Linux. Alcuni sviluppatori indipendenti, infatti, sono riusciti a completare un primo porting del Kernel Linux 2.6, e ad avviarlo sia su iPhone 2G che 3G.Il progetto è ancora in una fase preliminare, e manca

Build 9C31 di Mac OS X 10.5.2 e Safari beta 3.1
iPhone

Build 9C31 di Mac OS X 10.5.2 e Safari beta 3.1

Si prevede un grosso aggiornamento per Mac OS X 10.5.2, il cui susseguirsi di build pare interminabile.Mac Rumors, riporta il rilascio agli sviluppatori di nuova build, targata 9C31, che dovrebbe contenere ulteriori bug fixes. Tale susseguirsi di build, a distanza di pochi giorni l’una dall’altra, fa ben pensare ad un’imminente rilascio della versione definitiva. La

iPod il compagno di viaggio ideale
iPod

iPod il compagno di viaggio ideale

Quest’oggi sul sito di Repubblica è disponibile un’interessante galleria, che ha come soggetto principale il lettore più famoso al mondo: l’iPod. Ideate appositamente, paesaggistiche, oppure dettate da vanitosi vezzi autocelebrativi, nell’osservare queste fotografie, si ha proprio l’idea di come l’iPod abbia realmente invaso il mondo, in ogni sua zona e angolo remoto: dai monasteri indiani,

10 anni di Microsoft MacBU
iPhone

10 anni di Microsoft MacBU

Ieri è stato il 10° anniversario dalla nascita di Macintosh Business Unit, la sezione di Microsoft Corporation che sviluppa le versioni di Office, Messenger, Virtual Pc e Remote Desktop Client per Mac, e si è voluta celebrare la giornata con un artwork creato dagli stessi dipendenti. Va comunque ricordato che Microsoft sviluppa software per Macintosh