Sbloccare iPhone senza codice: bastano un po' di Emoji

Un nuovo bug scoperto nell'ultima versione di iOS consente di eludere Activation Lock, il sistema di sicurezza che rendere inutili i furti. Bastano pochi minuti e qualche Emoji.

Dal giorno della sua introduzione, con iOS 7, Activation Lock si è dimostrato un ottimo alleato nella guerra ai furti di smartphone e tablet; lo conferma il calo dei tassi di criminalità relativo ai dispositivi elettronici registrato da allora.

Il fatto è che ora tutto crolla all'improvviso come un castello di carte; un gruppo di ricercatori ha dimostrato come si possa eludere la sicurezza di iPhone senza software specifici o tool all'avanguardia. Di fatto, basta immettere una sequenza di Emoji, e abilitare/disabilitare feature come NightShift e Rotazione Schermo.

Il test che trovate nel video qui in alto è stato condotto dai ricercatori del Vulnerability Labs; come si vede, ci vogliono un po' di tentativi e la schermata Home appare solo per pochi istanti, ma a quanto pare basta premere il pulsante di accensione per mandare completamente in crash lo strato di sicurezza che gestisce Activation Lock. Da quel momento in poi, chiunque può accedere ai dati altrui e perfino ripristinare il dispositivo senza password iCloud.

La buona notizia è che Apple conosce il problema, e rilascerà la soluzione definitiva assieme ad iOS 10.2, la cui tempistica tuttavia non è ancora nota.

  • shares
  • Mail