La porta Micro-USB e il connettore del nuovo iPhone 5

La presenza di una piccola fessura alla base delle presunte scocche del nuovo iPhone 5 ha fatto storcere il naso a molti lettori che criticano la probabile scelta di Apple di sostituire il tradizionale connettore dock da 30 pin con un nuovo micro connettore, incompatibile con i numerosi accessori che negli anni sono stati realizzati

Parliamo di

La presenza di una piccola fessura alla base delle presunte scocche del nuovo iPhone 5 ha fatto storcere il naso a molti lettori che criticano la probabile scelta di Apple di sostituire il tradizionale connettore dock da 30 pin con un nuovo micro connettore, incompatibile con i numerosi accessori che negli anni sono stati realizzati appositamente per iPhone ed iPod.

Tutti i maggiori produttori di smartphone si sono adeguati alla direttiva europea che prevede l’utilizzo di connettori Micro-USB per la ricarica del dispositivo, in modo da ridurre il proliferare di caricabatteria specifici per ogni modello, ma al momento Apple si è limitata a proporre un piccolo adattatore Micro-USB per il connettore dock.

A Cupertino però potrebbero aver deciso di ribaltare il meccanismo dotando il nuovo iPhone 5 di un nuovo connettore compatibile con la porta Micro-USB e realizzare un adattatore per il classico connettore dock a 30 pin in modo da mantenere la compatibilità con tutti i vari accessori.

Il riposizionamento della porta per il jack delle cuffie nella parte inferiore del nuovo iPhone 5 potrebbe servire proprio per questo ipotetico adattatore che si connetterebbe ad entrambe le porte per mantenere inalterate le funzionalità del connettore dock a 30 pin.

Il connettore Micro-USB dispone solo di 4 contatti, due per l’alimentazione da 5 Volt e due per la trasmissione dei dati, ma non è da escludere che Apple abbia progettato una porta in grado di accettare i tradizionali connettori Micro-USB per la ricarica e la sincronizzazione del nuovo iPhone 5, ma anche di un nuovo tipo di connettore meccanicamente compatibile con la porta e dotato di ulteriori contatti per questo ipotetico adattatore.

Ti potrebbe interessare
Moblix: gli utenti iOS valgono più di quelli Android
iPhone

Moblix: gli utenti iOS valgono più di quelli Android

La società specializzata nell’advertising mobile Mobclix ha rilasciato uno studio sulle applicazioni gratuite ad-supported, tanto su piattaforma iOS che Android, col risultato che gli utenti della prima generano in media parecchi più introiti rispetto alla seconda. Ecco perché, conclude lo studio, l’OS mobile di Cupertino può essere considerato maggiormente redditizio rispetto alla controparte di Google.Il

Inaugurata la fabbrica che produrrà i nuovi iPhone
iPhone

Inaugurata la fabbrica che produrrà i nuovi iPhone

In questi giorni è stato inaugurato in Cina, nella provincia di Henan, il nucleo di un nuovo stabilimento Foxconn. In base ad un accordo tra la Foxconn e la città in cui si è stabilita la fabbrica, è praticamente certo che lì saranno prodotti altri iPhone di Apple. Insomma, verrà dato ossigeno ai magazzini della

Contenta Converter BASIC: convertire le immagini in modalità batch
Software Apple

Contenta Converter BASIC: convertire le immagini in modalità batch

Contenta Converter BASIC è un software per Mac che consente di convertire e ottimizzare le proprie immagini in modalità batch, quindi grandi quantità in una volta sola.L’applicazione permette anche di rinominare le immagini e di organizzarle in precise sottocartelle. Il software consente di convertire immagini in un gran numero di formati: jpg, jpeg2000, gif, png,

Microsoft aggiorna Office 2004 per Mac
Software Apple

Microsoft aggiorna Office 2004 per Mac

Microsoft ha rilasciato un aggiornamento per Office:mac 2004. I miglioramenti apportati riguardano la stabilità e la sicurezza delle applicazioni della suite, compresa l’eliminazione di alcune vulnerabilità riscontrate.L’update, che aggiorna la suite alla versione 11.3.5, pesa ben 59,5 Mb ed è disponibile sul sito Mactopia. Ricordate di scaricare la versione nella lingua della vostra installazione di

Un buco da 10.000 dollari
iPhone

Un buco da 10.000 dollari

E’ da parecchio tempo che si discute della vulnerabilità di Mac OS X, anche il nostro blogger Gianluca ha recentemente trattato l’argomento. Ora apprendiamo da Download|blog che un concorso bandito in proposito ha trovato un vincitore. Erano, infatti, stati messi in palio ben 10.000 dollari per il primo hacker che fosse riuscito a trovare in

LG pronta a muovere contro Apple
iPhone

LG pronta a muovere contro Apple

Vi avevamo già parlato della presunta somiglianza tra Apple iPhone e il KE850 “Prada” della LG. I cugini di mobile|blog.it ci fanno notare che “Woo-Young Kwak, una delle teste pensanti in LG, non ha usato mezzi termini nel definire l’iPhone di Apple una perfetta copia del proprio prodotto. Il design – a suo dire –