Nuovi MacBook Supersottili nel 2016 grazie a Liquid Metal

Apple ha in mente un altro importante aggiornamento per la linea MacBook. Nella seconda metà dell'anno arriveranno modelli ancora più sottili grazie a un particolare escamotage hardware prodotto da una società che lavora per Microsoft.

Dovevano arrivare prima dell'estate, e invece è tutto da rivedere. Forse Apple ha bisogno di più tempo per mettere a punto la scocca dei nuovi modelli che adotteranno una tecnologia di cardini in Liquid Metal estremamente compatti che consentiranno di raggiungere nuove vette di sottigliezza.

La società che li produrrà è Amphenol, la stessa che produce i mini-cardini per i tablet Microsoft Surface, e questa non è l'unica sorpresa. I nuovi Mac diranno addio a molte porte per abbracciarne una sola: la USB-C, il tutto sempre con lo scopo di ridurre al minimo lo spessore del portatile. Altra piccola novità: saranno disponibili nuove colorazioni in oro e oro rosa.

Il vero mistero è un altro, tuttavia. Non è chiaro se questi nuovi Mac saranno versioni maggiorate dei MacBook Retina oppure le nuove generazioni di MacBook Pro; di sicuro c'è bisogno di fare un po' d'ordine nella scaletta di prodotti. Così com'è è un po' confusa tra vecchi Air da 11" e 13" con display non Retina, MacBook da 12" e poca espandibilità, e MacBook Pro Retina di vecchia concezione.

nuovi_macbook2016.jpg

  • shares
  • Mail