Apple sta preparando un eMac Intel?

emac IntelNe avevamo parlato in modo generico qualche mese fa, ora AppleInsider conferma: a Cupertino si prepara anche un successore Intel degli eMac. Ciò vuol dire: la Mela vuole consolidare il suo ruolo nel mondo educational, offrendo a scuole e studenti un Mac all-in-one che costi meno di un iMac. Ma quanto costerà? E quali problemi si stanno affrontando?

A differenza del rumor precedente, quello di Apple Insider dà per scontato l'abbandono del tubo catodico in favore dell'LCD. Questo tipo di schermi, però, ha un costo superiore, quindi per mantenere un prezzo basso (fondamentale nel settore educational) sarà necessario bilanciare gli investimenti per gli altri componenti. Sicuramente il nuovo design industriale, più compatto, potrebbe giocare un ruolo chiave, se pensiamo che l'iconico "bulbo" bianco degli eMac era diventata delle parti più costose da realizzare.

Inoltre Apple potrebbe usare componenti già presenti nel Mac Mini o nei MacBook, applicando politiche di scala. Se gli eMac costavano tra i 799 e i 999$, sicuramente ora dovranno costare meno dell'iMac più economico (1299$). Azzardiamo un processore Core Solo? Può darsi.

Se il successore dell'eMac si vedrà sul serio, non è certo che possa essere venduto a tutti. Se ricordate, al lancio del 2002, eMac poteva essere acquistato solo dagli studenti, poi visto il grande interesse dimostrato dal resto della clientela, la vendita venne aperta a tutti. Ma prima del ritiro definitivo di eMac, Apple decise di restringere nuovamente le vendite agli istituti scolastici.

Il nuovo eMac potrebbe fare il suo debutto già nel 2006. La produzione, infatti, sembra pronta a partire per settembre.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: