iPhone 6s: più largo e spesso, con scocca più resistente

Nei corridoi dell’industria si torna a parlare di iPhone 6s. A quanto pare, sarà più largo, alto e spesso, e avrà una scocca molto più resistente.

Parliamo di
Guarda la galleria: iPhone 6s Rosa

Ming-Chi Kuo di KGI Securities, uno degli analisti più informati e rispettati sul mondo Apple, è tornato a parlare di iPhone 6s. È confermata la scocca più robusta, ma pare che ci saranno grosse novità dal punto di vista delle dimensioni del dispositivo. Ecco tutto quello che sappiamo finora.

iPhone 6s in anticipo: presentazione ad agosto? iPhone 6s, addio al BendGate con l’Alluminio 7000 di Apple Watch

Una delle poche certezze che abbiamo della prossima generazione di iPhone in arrivo tra pochissimi mesi è che sarà costruito con Alluminio serie 7000, lo stesso di Apple Watch; la decisione consentirà di superare definitivamente il cosiddetto bendgate con una lega molto più resistente alle sollecitazioni quotidiane.

La vera notizia, tuttavia, è un’altra e la dà Macotakara: pare che i nuovi iPhone saranno più larghi, spessi e alti di quelli attuali. Si parla ovviamente di 0.15 mm in più per la larghezza, 0.15 mm per l’altezza e 0,2mm di spessore in più. Numeri piccoli, ma ma adeguati per integrare il Force Touch di Apple Watch anche sui telefoni.

iPhone 6s, ancora conferme per la fotocamera da 12 megapixel

Confermata anche l’inedita colorazione rosa o oro-rosato, ma quelle esistenti varieranno un po’: il grigio siderale diventerà un filo più scuro, e l’oro virerà maggiormente verso il giallo brillante.

Per il resto, pare che Apple stia lavorando ad una fotocamera migliore, ad un display con definizione maggiore e ovviamente ad un processore più potente e forse più RAM. Voi che aggiungereste a queste specifiche? Fateci sapere la vostra nei commenti, sulla nostra pagina Facebook o su Twitter.

 

Ti potrebbe interessare
Final Cut Pro X e le imprese: Apple concederà licenze di Final Cut Pro 7 e annuncia aggiornamenti per FCP X
Software Apple

Final Cut Pro X e le imprese: Apple concederà licenze di Final Cut Pro 7 e annuncia aggiornamenti per FCP X

Si è tenuta a Londra un incontro privato con le imprese di Apple su Final Cut Pro X. Si è parlato dei problemi sorti con l’uscita di Final Cut Pro X e che hanno toccato i professionisti del settore, così come delle diverse forme di porvi rimedio. Tra le novità di peso, Apple si è detta disposta a lasciare le imprese comprare ulteriori licenze di Final Cut Pro 7, finora considerato fuori commercio.

Disponibile Burn 2.3
iPhone

Disponibile Burn 2.3

In questi giorni è stata rilasciata una nuova versione di Burn, ottimo programma gratuito e open source di masterizzazione per Mac OS X. La nuova versione, la 2.3, migliora molto le capacità di creazione di dischi DVD Audio e DVD Video, aggiunge il supporto per i file multicanale nei DVD Audio, aggiunge la localizzazione anche

Griffin e Belkin presentano i primi accessori per iPhone
Accessori Apple iPhone

Griffin e Belkin presentano i primi accessori per iPhone

Se iPhone sarà veramente il prossimo iPod, allora potete già aspettarvi una valanga di accessori per il telefonino Apple. Perché per quanto riguarda iPod una cosa è certa: se il successo del player è stato causa dell’allargarsi della galassia di accessori, ormai vale anche il ragionamento inverso. Cioè gli accessori sono parte del successo attuale

Mac Mini: scarseggiano nei magazzini Apple
iPhone Mac Mini

Mac Mini: scarseggiano nei magazzini Apple

C’è chi dice che il posto migliore in cui cercare cosa ha in serbo Apple, sono i suoi magazzini. Ed Apple Insider, come alcuni blogger, sostiene che la Mela stia rifiutando ogni richiesta di quantitativi ingenti di questi sistemi. Sullo store online non si indicano ritardi, infatti si tratterebbe di un rifiuto rivolto solo a

Anche SLVR avrà iTunes?
iPhone

Anche SLVR avrà iTunes?

I ragazzi di Engadget hanno avuto tra le mani un prototipo del nuovo Motorola SLVR L7 e, sorpresa sorpresa, cosa ci hanno trovato dentro? Una versione di iTunes Mobile. Quindi anche SLVR si candiderebbe ad essere successore di ROKR, del quale ha più o meno le stesse caratteristiche, ma un design più moderno. Pur mantenendo