QR code per la pagina originale

ElcomSoft, analisi forense del backup online di iCloud

L'ultima version di ElcomSoft Phone Password Breaker è in grado di accedere ai backup online di iCloud all'insaputa dell'utente. Tutto ciò che serve è la password, e spesso si può ricavare con facilità.

,


ElcomSoft, un noto produttore russo di software d’analisi forense, ha recentemente annunciato l’ultima versione di Phone Password Breaker, un’applicazione in grado di accedere facilmente ai backup online di iCloud, in modo anonimo e soprattutto senza che l’utente ne venga a conoscenza.

Una volta che le autorità o un malintenzionato abbiano preso possesso delle credenziali, possono poi accedere ai backup incrementali di iCloud in tempo reale e all’insaputa del diretto interessato:

I ricercatori ElcomSoft hanno analizzato il protocollo di comunicazione che connette gli utenti iPhone ad Apple iCloud, e sono stati in grado di emulare i comandi corretti per recuperare il contenuto dello storage iCloud degli utenti iOS. È importante sottolineare che, a differenza dei backup offline che possono essere crittografati -cosa che potrebbe richiedere molto tempo per l’accesso-, i backup da iCloud sono ricevuti in forma chiara, senza crittografia. Si può estrarre lo storage da 5GB in tempi ragionevoli, e gli update incrementali sono ancora più rapidi.

Ovviamente, non sempre è facile o fattibile scovare la password collegata ad un Apple ID, ma certe condizioni facilitano la cosa, senza contare che gli stessi tool della ElcomSoft possono a scovarla tra i backup offline di iTunes. Insomma, in presenza della giusta dose di determinazione, è difficile impedire accessi non autorizzati ai propri dati e dispositivi; l’unica consolazione, se non altro, è che le versioni più potenti ed intrusive del software sono fornite in licenza solo alle agenzie governative, all’intelligence, alle organizzazioni forensi qualificate e alle forze dell’ordine.

Video:02 Mobile Meeting of the Minds – GeekWire Summit 2012.mp4