iPhone 6s, addio al BendGate con l’Alluminio 7000 di Apple Watch

La prossima generazione di iPhone sarà la più resistente di tutte grazie alla lega d’alluminio utilizzata per Apple Watch Sport.

Parliamo di


Apple ha intenzione di mettere definitivamente una pietra sopra alle polemiche del BendGate con una mossa magistrale. La prossima generazione di iPhone erediterà la lega di Alluminio serie 7000 utilizzata in Apple Watch Sport. Grazie alla maggiore densità rispetto all’alluminio comune, scrive l’Economic Daily News, permetterà di raggiungere nuovi livelli di resistenza.

L’Alluminio 7000 consiste in una lega caratterizzata dal 60% di robustezza in più rispetto al comune alluminio, con un terzo della densità dell’acciaio inossidabile e l’estrema leggerezza che contraddistingue questo metallo. È lo stesso identico materiale utilizzato per la scocca dell’Apple Watch entry level, anche se in questo caso specifico c’è poi tutto un trattamento speciale per renderlo lucido e maggiormente resistente all’usura del tempo.

Riguardo il suo orologio, Apple scrive:

Per creare la collezione Apple Watch Sport siamo partiti dall’alluminio serie 7000, lo stesso usato per le biciclette da corsa, e lo abbiamo modificato per ottenere una nuova lega altrettanto leggera e persino più robusta: è il 60% più resistente dei principali tipi di alluminio e ha un terzo della densità dell’acciaio inossidabile. Il colore è brillante e luminoso, e la struttura è omogenea e priva di difetti o impurità. Dopo la lavorazione, ogni cassa viene lucidata e poi rifinita con granuli di zirconia per ottenere una satinatura uniforme. Infine, uno speciale processo di anodizzazione crea uno strato duro e trasparente che serve come protezione da graffi e corrosione

C’è da dire che Economic Daily News non sempre ci azzecca, ma d’altro canto Apple non sciupa mai le proprie risorse, e nella stragrande maggioranza dei casi riesce sempre a riciclare le tecnologie migliori su tutti i suoi prodotti. Pensate ai gesti multi-touch o al Force Touch; ciò crea enormi risparmi per la società e omogeneità sulla piattaforma Apple per noi utenti.

Ti potrebbe interessare
AAPL: dopo il tonfo inizia la risalita?
iPhone

AAPL: dopo il tonfo inizia la risalita?

Dopo il disastro di ieri (condiviso peraltro da buona parte dei titoli del Nasdaq), oggi il titolo AAPL sta vivendo un fisiologico rimbalzo.Gli analisti, intanto, sottolineano come le cause della forte altalenanza di AAPL vadano ricercate nella crisi attuale dei mercati e non in una montante sfiducia nell’azienda di Cupertino, che sarebbe assolutamente ingiustificato.Nel momento

TomTom: siamo pronti per iPhone 3G!
iPhone

TomTom: siamo pronti per iPhone 3G!

TomTom, la famosa azienda produttrice di software e hardware GPS ha annunciato di avere già pronta una versione del proprio software di navigazione per iPhone 3G.“Nei nostri laboratori, TomTom gira già su iPhone” ha dichiarato un portavoce dell’azienda a Reuters.Al WWDC, poi, circola la voce che il software sarà pronto per la vendita a settembre

Apple reinventa il personal trainer
iPod touch

Apple reinventa il personal trainer

Apple starebbe lavorando ad un sistema di fitness companion, una sorta di personal trainer da implementare sui suoi iPhone ed iPod Touch.Il nuovo brevetto recentemente depositato da Apple rappresenta in sostanza l’evoluzione naturale di Nike+ iPod. Avvalendosi di alcuni sensori da applicare sul corpo prima dell’allenamento, infatti, il sistema è in grado di seguirci durante

BMW lavora con Apple per il sostituto di iDrive?
iPhone iPod

BMW lavora con Apple per il sostituto di iDrive?

Stando ad alcune indiscrezioni, BMW starebbe lavorando con Apple per la realizzazione di una nuova interfaccia di comando che dovrebbe andare a sostituire il poco fortunato (nonché altamente criticato) iDrive, il sistema di gestione implementato sulle serie 5 e 7 di BMW.Non è dato a sapere che tipo di UI verrà adottata: sarà una click