iPhone 6 vende tre volte di più dell’iPhone 6 Plus

L’iPhone 6 Plus è decisamente troppo grosso per l’utente medio, tant’è che vende molto meno della controparte da 4,7″. Almeno questa è la tendenza negli USA.

Parliamo di


Un recente sondaggio condotto da Consumer Intelligence Research Partners (CIRP) negli USA rivela un’evidente predilezione del pubblico per iPhone 6 rispetto ad iPhone 6 Plus. E i nuovi modelli vendono molto di più di quelli vecchi: ecco tutti i dettagli.

    Gli iPhone 6 e gli iPhone 6 Plus da 64/128 GB vanno sempre in Crash a causa dei moduli di memoria Flash difettosi. Facciamo il punto della situazione.

Stando ai dati di CIRP, il 91% degli utenti che hanno acquistato un iPhone di recente ha optato per un iPhone 6 o un iPhone 6 Plus durante le prime settimane di lancio a settembre; un trend evidentemente in risalita, rispetto all’86% delle prime due settimane. E poiché non ha molto senso acquistare un vecchio modello all’uscita del nuovo, ipotizziamo che forse quegli utenti hanno trovato i prezzi o il nuovo design inadeguati, o forse aspettavano uno sconto su 5s e 5c.

Quel che è evidente, invece, è che i clienti occidentali preferiscano il display da 4,7″, tant’è che mentre l’iPhone 6 è assurto a coprire il 68% delle vendite, negli USA l’iPhone Plus è rimasto attorno al 24-25%, nonostante una domanda iniziale molto forte per entrambi al momento del lancio. L’esatto contrario di quel che avviene in Asia, dove gli utenti tendono a preferire più pixel nel palmo della mano.

Per quanto riguarda la propensione all’acquisto, invece, CIRP sostiene che il 40% degli intervistati ha in programma di portarsi a casa un iPhone 6/6 Plus entro il prossimo anno. Ma il dato veramente interessante è un altro: il 19% degli utenti Samsung ha intenzione di abbandonare i Galaxy per abbracciare Apple, e la metà di loro acquisterà un iPhone 6 Plus nei prossimi mesi.

Vedremo se questa tendenza premierà Cupertino, o se invece –come sembra– non perturberà più di tanto gli equilibri del mercato; basterà uno schermo più grande a irretire gli utenti Android? Ancora qualche mese di assestamento, e lo scopriremo. Voi che ne dite?

Hack da ridere: Un programmatore cinese installa Windows 98 su iPhone 6

Ti potrebbe interessare
Mac App Store: un milione di download nel primo giorno
App Store

Mac App Store: un milione di download nel primo giorno

Un milione di download in 24 ore per il nuovo Mac App Store con una media di 1000 download per applicazione: questi sono i dati diramati pochi minuti fa da Apple in un comunicato stampa.Steve Jobs si è dichiarato sorpreso del risultato raggiunto in un così breve lasso di tempo:“Siamo stupiti dal riscontro incredibile che

iGolf: mettete alla prova il vostro swing
iPhone 3G iPod touch

iGolf: mettete alla prova il vostro swing

iGolf è un gioco, come dice il nome, di simulazione del golf. La cosa interessante è il sistema dei comandi, che sfrutta gli accelerometri presenti nel melafonino. Si impugna il dispositivo e si utilizza proprio come una mazza da golf.Il gioco, gratuito, è limitato dalla sola modalità “campo pratica”, ma permette di passare qualche minuto

Leopard 10.5.2 migliora la grafica dei Mac Pro
Mac Pro

Leopard 10.5.2 migliora la grafica dei Mac Pro

MacWorld sottolinea che, nonostante i notevoli miglioramenti in termini di performance introdotti nei Mac Pro a Gennaio, la velocità nell’elaborazione grafica 3D non sembrava altrettanto eccezionale.Addirittura in qualche caso, un vecchio – e più rodato – PowerMac G5 2,5 GHz quadcore superava nettamente gli ultimi modelli in test come quello del frame-rate in Quake 4.

Apple-Universal: dopo la musica, saltano anche gli show tv
iTunes Store

Apple-Universal: dopo la musica, saltano anche gli show tv

Non c’è proprio più sintonia tra Apple e Universal. Dopo la rottura del contratto per la fornitura di brani Universal Music su iTunes Store e l’ipotesi della messa in vendita dei file DRM-Free solo sugli altri negozi, ora sono a rischio anche i contenuti video di NBC-Universal.La sussidiaria americana di Vivendi, che fornisce il 40%