iPad Air 2 più sottile e veloce, sta per iniziare la produzione

Le fonti provenienti dalla catene asiatiche di fornitura di Apple sembrano confermare l’avvio della produzione dell’iPad Air 2. Ecco quali caratteristiche avrà.

Parliamo di


I produttori partner di Cupertino hanno dato il via alla produzione della componentistica necessaria alla prossima generazione di iPad Air; e se da una parte non si prevedono cambiamenti al design, alla risoluzione e al form factor, dall’altra ci si aspetta un dispositivo ancora più performante e sottile, con una marcia in più sul riconoscimento delle impronte digitali.

A quanto pare, infatti, Apple ha intenzione di aggiornare il Touch ID da installare sul dispositivo, per renderlo ancora più rapido nella scansione e soprattutto affidabile. Inoltre, sembra che la mela abbia già inoltrato l’ordine di pannelli touch, congiuntamente a quello esistente per iPhone 6. A riguardo, DigiTimes scrive:

Apple ha anche contattato i fornitori di pannelli touch TPK e GIS per produrre le unità in piena laminazione destinate al dispositivo in attesa del lancio di questo autunno. Le fonti sottolineano inoltre che Sharp, Japan Display e LG Display hanno visto crescere i loro ordinativi per l’iPhone, il che probabilmente significa che è iniziata la produzione di massa dell’iPhone 6.

Se uniamo tutti i rumors fin qui trapelati, emerge il quadro di un tablet leggero, caratterizzato da un profilo molto più sottile e dotato di funzioni di riconoscimento digitale e rivestimento anti-riflesso. Completano la dotazione il processore A8 più performante e 2GB di RAM, necessarie la visualizzazione contemporanea di due app, il cosiddetto Multitasking Split-Screen.

Clicca qui per vedere le foto della scocca di iPad Air 2
Guarda il video che mostra il funzionamento del Multitasking Split-Screen

Ti potrebbe interessare
MobileMe su Windows: Apple sfrutta iTunes
iPhone

MobileMe su Windows: Apple sfrutta iTunes

Viste le reazioni degli utenti al tentativo di diffondere Safari 3.0 per Windows tramite iTunes e il successivo ripensamento da parte di Apple, giunge inaspettata la politica scelta dall’azienda di Cupertino che sfrutta nuovamente iTunes per inserire MobileMe nel pannello di controllo di Windows.La notizia arriva dal blogger Steve Clayton che ha scoperto il nuovo

Disponibile la nuova base Airport Express  802.11n
iPhone

Disponibile la nuova base Airport Express 802.11n

In anticipo di un giorno sulle previsioni (di stamattina!), Apple rinnova finalmente la base Airport Express e la aggiorna al più veloce standard 802.11n.Come annunciato resta identica nella forma e nelle funzionalità: migliora però la velocità (fino a 5 volte) e la portata della connessione (fino al doppio rispetto a prima). Invariato anche il costo

Samsung termina i propri lettori ibridi
iPhone

Samsung termina i propri lettori ibridi

Appena qualche giorno dopo la “vittoria” del formato Blue-Ray su HD-DVD, Samsung ha annunciato che cesserà di produrre unità ottiche ibride per leggere entrambi i formati.La velocità con cui il formato HD-DVD sta sparendo dal settore produttivo è davvero incredibile. Anche nella distribuzione poi, molti megastore (tra cui ad esempio FNAC, la nota catena di

iPhone e iPod touch già pronti per la SDK?
iPhone

iPhone e iPod touch già pronti per la SDK?

In queste ore sta facendo il giro della rete un post sul blog cre.ations.net in cui l’autore, Nate True, sostiene di aver avuto l’opportunità di analizzare i maniera approfondita il nuovo firmware 1.1.3 di iPhone. Secondo questa analisi, lo smartphone di Cupertino (e di conseguenza anche iPod touch) sarebbe già pronto per l’installazione delle applicazioni

iPhone vs Nokia N95
iPhone

iPhone vs Nokia N95

Quando si pensa ai concorrenti di iPhone, il primo della lista è sicuramente il Nokia N95. In questo video vengono analizzati correttamente pregi e difetti di entrambi.Personalmente, avendo provato iPhone (seppur solo per qualche ora) e possedendo un Nokia N95, mi sento di poter confermare le impressioni e le valutazioni espresse da Veronica Belmont di