iPad Air 2 più sottile e veloce, sta per iniziare la produzione

Le fonti provenienti dalla catene asiatiche di fornitura di Apple sembrano confermare l’avvio della produzione dell’iPad Air 2. Ecco quali caratteristiche avrà.

Parliamo di


I produttori partner di Cupertino hanno dato il via alla produzione della componentistica necessaria alla prossima generazione di iPad Air; e se da una parte non si prevedono cambiamenti al design, alla risoluzione e al form factor, dall’altra ci si aspetta un dispositivo ancora più performante e sottile, con una marcia in più sul riconoscimento delle impronte digitali.

A quanto pare, infatti, Apple ha intenzione di aggiornare il Touch ID da installare sul dispositivo, per renderlo ancora più rapido nella scansione e soprattutto affidabile. Inoltre, sembra che la mela abbia già inoltrato l’ordine di pannelli touch, congiuntamente a quello esistente per iPhone 6. A riguardo, DigiTimes scrive:

Apple ha anche contattato i fornitori di pannelli touch TPK e GIS per produrre le unità in piena laminazione destinate al dispositivo in attesa del lancio di questo autunno. Le fonti sottolineano inoltre che Sharp, Japan Display e LG Display hanno visto crescere i loro ordinativi per l’iPhone, il che probabilmente significa che è iniziata la produzione di massa dell’iPhone 6.

Se uniamo tutti i rumors fin qui trapelati, emerge il quadro di un tablet leggero, caratterizzato da un profilo molto più sottile e dotato di funzioni di riconoscimento digitale e rivestimento anti-riflesso. Completano la dotazione il processore A8 più performante e 2GB di RAM, necessarie la visualizzazione contemporanea di due app, il cosiddetto Multitasking Split-Screen.

Clicca qui per vedere le foto della scocca di iPad Air 2
Guarda il video che mostra il funzionamento del Multitasking Split-Screen

Ti potrebbe interessare
Apple tornerà presto ad innovare secondo l’exCEO John Sculley
iPhone

Apple tornerà presto ad innovare secondo l’exCEO John Sculley

John Sculley, l’ex CEO di Apple che prese il posto di Steve Jobs tra il 1983 e il 1993 e che portò la società a un passo dal fallimento, è tornato a parlare delle sorti di Cupertino. Da una parte, spiega, la mela si sta un po’ crogiolando nei successi passati, ma dall’altra sta per lanciare i prossimi grandi trend tecnologici.

AppleInsider: i MacBook arriveranno più tardi, con un nuovo iPod
Apple Book

AppleInsider: i MacBook arriveranno più tardi, con un nuovo iPod

Forse non vedremo i MacBook, né oggi né domani. Lo dice AppleInsider, in aperta contraddizione con Think Secret. Secondo le sue fonti i successori degli iBook nel passaggio a Intel arriveranno questo mese, ma insieme ad un nuovo iPod. Quindi non è probabile che qualcosa salti fuori prima di settimana prossima. Nel tentativo di spezzare

Myst V per Mac sarà il canto del cigno per Cyan
iPhone

Myst V per Mac sarà il canto del cigno per Cyan

Come abbiamo appreso da alcuni blog dei suoi dipendenti, la casa di sviluppo di videogiochi Cyan è pronta a chiudere i battenti. Il frutto più interessante di questa azienda è sicuramente Myst: nato per Mac nel 1994, è uno dei titoli più venduti di sempre. Prima di dare l’ultimo addio l’azienda dovrebbe portare a termine

iPod vi aiuta a passare a Mac
iPhone

iPod vi aiuta a passare a Mac

Per i più tecnici di voi non sarà certo un problema, ma Apple ha una pagina che aiuta i “poveri” utenti Windows a utilizzare iPod come sistema di backup per i dati e passare a Mac mini o iBook.La piccola guida non va oltre la spiegazione di come abilitare il disk mode, copiare i propri