iPhone 6 individuati chip NFC e memoria da 1GB

Gli schemi elettrici dell’iPhone 6 rilevano la presenza di un chip NFC e di una misteriosa memoria da 1GB

Parliamo di

Da alcuni giorni circolano diverse indiscrezioni secondo le quali il prossimo iPhone 6 sarà dotato del supporto alla tecnologia NFC (Near Field Communication) che permette di interagire con altri dispositivi elettronici attraverso un segnale radio captato a brevissima distanza, tipicamente utilizzato per abilitare i pagamenti tramite smartphone, ma anche per accoppiare accessori o per leggere apposite smartcard.

Negli ultimi giorni sono invece trapelate in rete le immagini dei presunti schemi elettrici del prossimo iPhone 6 che confermerebbero la presenza di un chip NFC, per la precisione il PN65V prodotto da NXP, lo stesso chip NFC presente nel tablet Nexus 7 di Google.

Leggi: iPhone 6, Wi-Fi 802.11ac, NFC e nuovo Touch ID ma niente Vetro Zaffiro

Sembra quindi ormai certo che i prossimi iPhone saranno dotati della tecnologia NFC, ma rimane un mistero dove gli ingegneri di Cupertino abbiano nascosto l’indispensabile antenna, poiché la scocca in alluminio schermerebbe il segnale radio. In merito ci sono varie ipotesi, come la possibilità che l’antenna sia nella cornice attorno al display o dietro una delle due sezioni in plastica presenti sul retro.

L’ipotesi più suggestiva tuttavia è che Apple abbia inserito l’antenna dietro il logo della Mela presente sulla scocca posteriore, realizzato molto probabilmente in Liquidmetal, una lega di metallo amorfa, priva di struttura cristallina e quindi non in grado di schermare le onde radio.

Sempre osservando gli schemi elettrici è stata notata una misteriosa scritta che fa riferimento ad 1 GB di memoria DDR, quindi non si tratterebbe della memoria RAM, ma piuttosto di una memoria flash, che tuttavia appare di dimensioni troppo ridotte rispetto ai classici tagli da almeno 16 GB.

L’ipotesi è che possa trattarsi di una memoria flash da 1 GB abbinata alla RAM da 1 GB, in modo da gestire al meglio il risparmio energetico del dispositivo.

Guarda: iPhone 6 in tutto il suo splendore

Ti potrebbe interessare
Due nuove posizioni business per Apple Store
iPhone

Due nuove posizioni business per Apple Store

Sulla pagina dedicata al lavoro presso Apple, hanno fatto capolino due nuove posizioni legate al settore business. Una è quella del Business Leader, l’altra del Solution engineer, ed entrambe entreranno gradualmente nei 250 Apple Store sparsi per il globo.Il Business Leader è una figura con almeno 10 anni di esperienza coi clienti e 5 nel

Logo luminoso su iPhone: i russi ce l’hanno già
iPhone Tutorial

Logo luminoso su iPhone: i russi ce l’hanno già

Le ultime indiscrezioni sulla prossima generazione di iPhone accennano anche alla presenza di un vivido, frivolo logo luminoso sulla scocca posteriore, ma in attesa che la mela brilli per tutti, un gruppo di hacker russi ha modificato un comune iPhone 2G per raggiungere il medesimo scopo.Con gli strumenti giusti, tanta pazienza e un investimento di

iPhone: primo contatto!
iPhone

iPhone: primo contatto!

In questa estate di caldo torrido ho scelto come meta delle mie vacanze New York, non potevo certamente farmi sfuggire l’occasione di testare personalmente il tanto sognato (via web) iPhone. In diverse occasioni mi sono recato in entrambi gli Apple Store di Manhattan (767 5th Avenue e 103 Prince St.) e ho trovato in entrambi

Parallels supporta Mac Pro, Leopard e Vista
iPhone

Parallels supporta Mac Pro, Leopard e Vista

Grandi notizie dal blog di Parallels, l’applicazione preferita da chi vuole aprire una finestra nella sua mela. La prima: finalmente l’applicazione è perfettamente compatibile con i processori 64bit dei Mac Pro, gestendo fino a 3,5Gb di Ram. La seconda: è stato aggiunto il supporto alle versioni per sviluppatori di Leopard. Questo significa che è possibile