iPhone 6, ancora foto di un modello da 4,7″ parzialmente assemblato

Dall’Oriente giungono nuove immagini che mostrano un iPhone da 4,7″ parzialmente assemblato. A questo punto, c’è un brutto sospetto che si fa strada imperioso.

Parliamo di


Il sito taiwanese AppleClub (qui la traduzione automatica di Google) ha pubblicato l’ennesima carrellata di fotografie dell’assemblato parziale dell’iPhone 6 da 4,7″. Si vedono perfettamente non soltanto il display ma anche qualcuna delle componenti interne, e qualcosa decisamente non torna; e non è neppure l’unica brutta notizia.

Leggi anche: iPhone 6 in tutto il suo splendore, i rendering più belli sul nuovo telefono Apple

Le immagini, raccolte nell Gallery in fondo a questo post, mostrano un pannello frontale un po’ più ampio dei modelli attuali, caratterizzato da una cornice più sottile e bordi lievemente arrotondati, anche se onestamente avevamo avuto l’impressione che fossero ben più stondati e sottili di così. Così almeno ci era sembrato guardando le foto del pannello frontale trapelate a inizio luglio e visibili a questa pagina di Melablog.

E si intravedono anche il foro destinato al nuovo Touch ID, quello dedicato alla fotocamera iSight e i sensori di luce ambientali posti sulla sinistra e in alto al dispositivo, come su iPhone 4. Riguardo il materiale di cui è costituito il display, invece, è mistero. Non sappiamo se è di Vetro Zaffiro come impongono a giorni alterni i rumors, o se invece è di più comune Gorilla Glass. D’altro canto, i test di durabilità effettuati sul pannello di copertura del display hanno dimostrato una resistenza ai graffi davvero superiore alla media, e questo lascerebbe ben sperare. Tuttavia, occorrerà valutare se le scorte di Vetro Zaffiro verranno prodotte e accantonate coi ritmi necessari a soddisfare la domanda, senza dimenticare che ci sono pure le esigenze di iWatch.

Guarda lo stress test di iPhone 6, il vetro frontale è flessibile e più resistente ai graffi

A guardare immagini, tuttavia, c’è un sospetto che ci assale. Fino ad oggi, salvo qualche rara esclusione, si sono visti per lo più scatti fotografici e video relativi al modello più piccolo di iPhone 6, quello da 4,7″; e onestamente, è strano che a distanza di neppure un mese dal giorno atteso per la presentazione, la variante da 5,5″ continui a restare nell’ombra. L’esperienza ci suggerisce che a Cupertino non siano semplicemente pronti: se lo chiedete a noi, in altre parole, ci sembra più plausibile la corrente di pensiero che ne vaticina la commercializzazione in un secondo momento. Niente lancio simultaneo, insomma, il che è un gran peccato considerato che il modello da 5,5″ dovrebbe essere anche l’unico a vantare una fotocamera con stabilizzatore ottico e un processore A8 più performante.

Il tempo dirà se avevamo ragione. Tanto più che non occorrerà neppure attendere molto: l’appuntamento è per il prossimo 9 settembre, subito dopo la pausa estiva. Qui di seguito, come promesso, la Gallery con le nuove immagini. Buona visione.

Leggi anche: iPhone 6 presentazione il 9 settembre

iPhone 6 – Assemblato Parziale

Guarda la galleria: iPhone 6 – Assemblato Parziale

Ti potrebbe interessare
Apple brevetta il filtro testuale anti-sesso
iPhone

Apple brevetta il filtro testuale anti-sesso

Lo US Patent and Trademark Office, l’ufficio brevetti statunitense, ha recentemente accordato ad Apple un brevetto intitolato “Controllo di comunicazione testuale per dispositivi di comunicazione personale” che descrive un sistema in grado di filtrare contenuti non desiderati durante la digitazione e la ricezione. Come dire, niente più messaggini osé sui telefoni di figli e mariti.L’idea

Final Cut abbandonerà gli utenti High End
iPhone

Final Cut abbandonerà gli utenti High End

Nell’ultima puntata, Steve Jobs in persona aveva voluto rasserenare gli utenti professionisti in pensiero per le sorti di Final Cut Studio, la raccolta di software con la mela sopra dedicata all’elaborazione video: in ballo ci sarebbero aggiornamenti definiti senza mezzi termini “eccezionali”. Sarà anche così, ma intanto il suo futuro è sempre più prosumer.Stando alle

iTunes Store festeggia 10 miliardi di canzoni scaricate
iTunes Store

iTunes Store festeggia 10 miliardi di canzoni scaricate

Nel giorno del compleanno di Steve Jobs, Apple festeggia anche il raggiungimento dell’incredibile traguardo dei 10 miliardi di download effettuati dall’iTunes Store.L’obiettivo è stato raggiunto alle 22:45 circa, ora italiana, dopo quasi sette anni di attività dell’iTunes Store nato il 23 aprile del 2003.A festeggiare però non sarà solo Apple, ma anche il fortunato vincitore

iPhone nella sezione Gift di Apple Store Italia (Aggiornato)
iPhone

iPhone nella sezione Gift di Apple Store Italia (Aggiornato)

A quanto pare l’iPhone in Italia potrebbe sbarcare nel periodo natalizio poiché è comparso nella sezione “Gift” dell’Apple Store Italia.Ma seguendo il link, tra i prodotti ordinabili, non è disponibile.Errore o fine dell’attesa?Aggiornamento: Il link sembra ora non più attivo.

Open o closed source?
iPhone

Open o closed source?

I cugini di OSSblog ci segnalano che Apple ha smentito la chiusura del kernel Darwin per Intel.Lo si apprende dalla mailing list dedicata agli sviluppatori Open Source, per bocca, anzi per mano, di Ernest N. Prabhakar, Apple product manager per l’Open Source & Open Standard. Prabhakar ha liquidato come illazioni senza fondamento quanto riportato dal