iPhone 6 da 5.5″ arriverà diversi mesi dopo il 4.7″

Il prossimo iPhone 6 da 5.5 pollici potrebbe essere lanciato diversi mesi dopo il modello da 4.7 pollici per evitare la concorrenza interna

Parliamo di

Secondo alcune indiscrezioni raccolte dal non sempre affidabile Digitimes, Apple potrebbe aver deciso di lanciare separatamente le due versioni di iPhone 6, facendo debuttare prima il modello con display da 4.7 pollici e solo diversi mesi dopo il modello con display da 5.5 pollici, per evitare che le vendite del primo vengano cannibalizzate dal secondo.

La misteriosa fonte afferma infatti che:

Apple ha pianificato due diverse date per non ripetere l’errore del 2013 quando vennero lanciati simultaneamente l’iPhone 5c e l’iPhone 5s.

Leggi: iPhone 6, il modello da 5,5″ costerà 100€ in più rispetto al 4,7″

In effetti l’esperienza dello scorso anno dovrebbe aver insegnato ad Apple che i potenziali clienti spendono volentieri un centinaio di euro in più per accaparrarsi il modello top di gamma, snobbando il modello per così dire base.

La poca differenza di prezzo tra l’iPhone 5c e l’iPhone 5s ha fatto sicuramente pendere la bilancia a favore del modello con scocca in alluminio e processore A7 a 64 bit, al punto che lo scorso anno, mentre gli iPhone 5s scarseggiavano, su internet si potevano tranquillamente trovare iPhone 5c a prezzi più bassi di un centinaio di euro rispetto a quelli praticati da Apple.

Per le due versioni di iPhone 6 si parla già di una differenza di prezzo analoga a quella che separava lo scorso anno l’iPhone 5c dall’iPhone 5s, per cui in effetti il rischio che il modello con display da 5.5 possa cannibalizzare le vendite del modella da 4.7 è effettivamente alta.

Tuttavia molti persone, sopratutto tra le potenziali clienti femminili, hanno affermato di essere in ogni caso interessate al più compatto e tascabile modello da 4.7 pollici.

Guarda i risultati del sondaggio sulla taglia di iPhone 6 preferita

Ti potrebbe interessare
Nuove indiscrezioni su iPad, iPhone ed iPod
iPhone

Nuove indiscrezioni su iPad, iPhone ed iPod

Sul web si stanno diffondendo alcuni rumor, veicolati da iLounge da fonti a suo dire attendibili. Il primo di questi sarebbe conseguenza del malcontento generato dal problema dell’antenna, Apple infatti sarebbe intenzionata ad anticipare la data di rilascio della quinta generazione di iPhone. Tale rilascio potrebbe avvenire nei primi mesi del 2011.Anche sul fronte iPod

Tre brevetti per iPod ed iPhone
iPod touch

Tre brevetti per iPod ed iPhone

Dopo il brevetto sul tracciamento del viso, Apple ne propone altri tre che potrebbero portare interessanti caratteriste tra le mani dei futuri, e perchè no, attuali possessori di iPod ed iPhone.Il primo riguarda l’utilizzo di un dispositivo portatile per controllare da remoto una “postazione controllata” (ad esempio un personal computer, si legge nell’abstract). In realtà

Passare a Snow Leopard: i lettori di Mela|blog dicono di sì
iPhone

Passare a Snow Leopard: i lettori di Mela|blog dicono di sì

Per chi si fosse perso la discussione nata dal sondaggio “Passare a Snow Leopard: sì o no” ecco i risultati finali che sono emersi. Su un numero di votanti composto da 3441 lettori, il 9 % di questi (308) ha indicato come preferenza che opta per non effettuare l’aggiornamento al nuovo Mac OS X 10.6.

MEMS in arrivo su iPhone ed iPod Touch
iPhone 3G iPod touch

MEMS in arrivo su iPhone ed iPod Touch

Apple potrebbe sostituire, nell’immediato futuro, gli attuali accelerometri di iPhone con i più precisi e sensibili MEMS. La notizia giunge da una fonte anonima vicina alle industrie assemblatrici di Taiwan.La fonte indica l’adozione dei MEMS come la tendenza del prossimo anno di tutte la case produttrici di smartphone: Nokia, Samsung, Motorola, LG, Sony Ericsson ed

Leopard: pesanti critiche al firewall
iPhone

Leopard: pesanti critiche al firewall

Una tra le 300 e più novità di Mac OS X 10.5 Leopard è costituita dal Firewall, ora raggruppato, assieme a FileVault e ad altre impostazioni, in un nuovo pannello “Sicurezza” nelle Preferenze di Sistema.Ebbene pare che le prestazioni di questo nuovo Firewall non convincano per nulla: da un lato sta creando problemi con alcune