Music Locker a 20$ l'anno col nuovo MobileMe?


Stando alle indiscrezioni de The Music Void, la nuova versione di MobileMe attesa per aprile incorporerà al suo interno una nuova componente chiamata Music Locker che, al costo di 20$ l'anno, conserva per noi una copia della nostra intera libreria musicale.

Le voci parlano di un contratto con Warner che farà da grimaldello per ottenere lo scopo col resto delle major:

Le nostri fonti dicono che Apple ha stretto un accordo con Warner e lo sta usando per far leva sulle altre etichette e portare a casa i contratti in tempo per il lancio di aprile. Il servizio "locker" dovrebbe avere un costo che si aggira attorno ai 20$ annuali.

In nuovo servizio, per farla breve, dovrebbe essere una via di mezzo tra il cloud vero e proprio e lo storage locale; un modo per abituare semplicemente gli utenti alla transizione, dal possesso dei brani alla licenza d'ascolto:

Apple sta considerando la possibilità di rendere MobileMe un servizio gratuito che farebbe da "armadietto" per i propri ricordi, come foto, musica e video, eliminando la necessità di portarsi dietro un sacco di memoria.


Più che di uno streaming on demand -che allo stato attuale avrebbe portato probabilmente più seccature che vantaggi- parliamo quindi di un modo per recuperare la propria musica nel caso in cui gli originali andassero perduti o si corrompessero, con in più la possibilità di scaricarla (sincronizzarla on the cloud, praticamente) su tutti i dispositivi e computer legati dal medesimo account iTunes. A quanto si capisce, comunque, sembra che il pacchetto MobileMe sia destinato a diventare gratuito nella sua forma base: tutte le eventuali propaggini premium come Music Locker, invece, dovrebbero avere prezzi à la carte.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: