Aumentate le stime di produzione 2011 degli iPhone 4 CDMA


A quanto pare la domanda di iPhone 4 CDMA, annunciato dal secondo colosso delle telecomunicazioni a stelle e strisce nei giorni scorsi, è stata ampiamente sottostimata. Tant'è che, per correre ai ripari, il produttore taiwanese Pegatron ha recentemente accelerato i ritmi per consegnarne qualcosa come 12-15 milioni di esemplari nel 2011, contro i 10 milioni inizialmente previsti.

La notizia, tradotta liberamente qui di seguito, la riporta sinteticamente DigiTimes:

Pegatron Technology ha iniziato recentemente a consegnare i suoi ordini di Apple iPhone CDMA con un volume totale stimato attorno ai 12-15 milioni di unità nel 2011. Ciò darà tregua al business di produzione dei notebook della società che di recente aveva subìto una brusca contrazione.

E dopotutto, la notizia non sorprende. Un po' perché è probabile che frotte di utenti bramosi e renitenti a cambiare operatore non stessero aspettando altro, e un po' perché il supporto alle reti CDMA -che non sono un esclusiva degli USA- permetterà l'aggressione di nuovi mercati internazionali.

Le precedenti stime parlavano di una suddivisione del carico produttivo 2011 pari a 15 milioni di iPhone 4 CDMA da parte di Foxconn dedicati esclusivamente agli USA, e di 10 milioni -ora rivisti al rialzo - da parte di Pegatron per i mercati internazionali. Ciò significa che per il 2011 dobbiamo aspettarci un'invasione complessiva di 30 milioni di unità.

  • shares
  • Mail