iPhone 6, sul Web compare la foto della cornice interna

Un sito cinese ha pubblicato quella che dovrebbe costituire la cornice interna della prossima generazione di iPhone. I dubbi, tuttavia, sono troppi.

Parliamo di

Nelle scorse ore, il sito cinese C Technology ha pubblicato un paio di foto che dovrebbero ritrarre la cornice interna dell’iPhone di prossima generazione. Stando almeno a quel che si vede, si parlerebbe quindi di un dispositivo con display da 4,7″ ma sull’autenticità delle fonti si è subito sollevato parecchio scetticismo.

La placca che vedete è quella che, in teoria, fornisce un sostegno a tutto il resto della componentistica, compresa l’antenna che fa da cornice esterna. Si tratta tuttavia di un particolare tipo di sostegno che era presente solo nei primi smartphone Apple e che poi è stata abbandonata a partire dall’iPhone 5. Oggi infatti abbiamo un guscio posteriore Unibody molto robusto su cui vengono montati direttamente i componenti, il che consente di ottenere design decisamente più sottili.

Inoltre, la cornice che vedete nelle immagini sembra alloggiare il jack delle cuffie in alto a destra, ma anche questa costituirebbe una decisione in contrasto con gli ultimi dettami del design di Cupertino. Da quando è stata adottata la porta Lightning con iPhone 5, infatti, il jack è passato alla base del dispositivo, là dove l’iPod touch l’ha sempre avuta, e dove è naturale che stia (il cavo non intralcia la vista del display). L’idea che il jack torni in cima all’iPhone 6, onestamente, non è solo peregrina ma suona addirittura come blasfemia secondo i canoni della mela.

Se a questo aggiungiamo la finitura veramente scadente della placca, il giudizio è scontato: non contate troppo sulla veridicità delle affermazioni di C Technology. Probabilmente è una bufala. Ciononostante, ci è sembrato interessante approfondire la faccenda, vista la crescente visibilità che sta guadagnando sul Web.

Ti potrebbe interessare
MobileMe iDisk: supporto per iPad e multitasking ora disponibile
Applicazioni iPad Applicazioni iPhone Software Apple

MobileMe iDisk: supporto per iPad e multitasking ora disponibile

Apple ha aggiornato l’applicazione MobileMe iDisk offrendo un gran numero di miglioramenti, tra le quali spicca il passaggio alla versione single universal binary per supportare tutti i dispositivi con iOS, quindi iPhone/iPod touch e, finalmente, l’iPad. In aggiunta, l’update apporta il supporto multitasking per i terminali aggiornati ad iOS 4, oltre all’integrazione di applicazioni esterne

Nascondere la partizione Boot Camp sulla Scrivania
iPhone

Nascondere la partizione Boot Camp sulla Scrivania

Non diciamoci bugie, questa è pura e semplice vanità. Tuttavia, in molti saranno contenti di sapere che è possibile far sparire l’icona della partizione Boot Camp montata sulla Scrivania. Senza disinstallare Windows, si intende.E non solo è possibile, ma è anche semplicissimo: si tratta di pochi secondi di lavoro e un paio di riavvii. In

Il dilemma di Apple: sbloccare o non sbloccare?
iPhone

Il dilemma di Apple: sbloccare o non sbloccare?

Ad un anno e mezzo dalla presentazione di iPhone è ormai evidente che il primo smartphone con la mela sia stato un successo. iPhone è riuscito dove pochi altri avevano avuto successo e molti avevano fallito, ovvero rappresentare un nuovo punto di riferimento, nel design del telefono cellulare e nel concetto stesso di smartphone. Solo

Il successore di Shake sarà Phenomenon
Software Apple

Il successore di Shake sarà Phenomenon

Come avevamo anticipato Apple ha dichiarato ufficialmente, in una mail dedicata agli utenti di Shake, che la versione 4.1 di questa applicazione (crollata nel prezzo) sarà l’ultima. Nel frattempo, però, scopriamo che Apple sta lavorando al suo successore, chiamato “Phenomenon” dagli sviluppatori. Phenomenon sarà basato su Motion 2, attualmente presente in Final Cut Studio, integrando