Melablog incontra Steve Wozniak: le antenne dell'iPhone 4, i gadget e l'open source (parte 1)

Steve Wozniak Campus Party Valencia 2010

Alla Campus Party di Valencia abbiamo avuto il piacere di incontrare Steve Wozniak, il grande Woz, che fondò Apple nel lontano 1976 assieme all'amico Steve Jobs. Steve Wozniak creò l'Apple I e diede la vita, pochi anni più tardi all'Apple II, prima di lasciare la compagnia da lui fondata per dedicarsi agli studi ed ottenere il titolo di ingegnere e poi infine lanciarsi in altri progetti.

Domanda: Ti chiedo subito dell'argomento caldo del momento. Ultimamente si parla molto dell'Antennagate dell'iPhone 4. Pensi che sia un problema serio?

Woz: Il problema con l'antenna dell'iPhone 4 è molto piccolo. Non è un reale problema. Infatti io stesso non sono capace di riprodurre il problema. (NdA: a questo punto Woz impugna un iPhone 4 sia con il death grip che senza) Non influisce sull'uso quotidiano.
Credo che il problema dell'iPhone 4 sia stato gonfiato da tutti coloro che vogliono vedere Apple commettere un errore, perché ne commette pochi e i suoi prodotti sono ottimi. L'iPhone 4 è un prodotto eccellente, molto bello.
Non sto dicendo che il problema non esiste, ma solo che tocca un piccolissimo numero di utenti e in zone dove la copertura è già bassa.

D: Credi che si sia trattato di una negligenza in fase di progettazione?

Woz: Non credo che il problema dell'iPhone 4 sia significante. L'accoglienza entusiasta che ha ricevuto lo conferma e anche le vendite, altissime. In quanto ingegnere ammiro i grandi architetti: la forma e la funzione sono la stessa cosa. Per l'iPhone il discorso è simile. Le antenne esterne fanno parte della bellezza del design dell'iPhone e Apple ha reso questo connubio funzionante. Però, come tutti gli smartphone, non è perfetto.

D: Che telefonino stai usando ultimamente?

Woz con iPhone 4Woz: Ne ho vari. Ho usato gli smartphone sin dal loro inizio. Ho posseduto un fantastico HTC con Android.
Adesso ho un paio di iPhone e il mio telefono principale è un iPhone 4. Mi piace la bellezza dell'iPhone 4, anche se ho amato molto il Palm Pre: aveva un'ottima interfaccia e si poteva creare una rete wifi col 3G negli USA, ma è stato un prodotto un po' sfortunato sul mercato.
Mi piace usare differenti prodotti. Ho persino avuto un Nexus One!

D: Che tipo di prodotto ti piace provare?

Woz: Sono un gadget freak. Mi piace provare tutto ciò che è elettronico. Un'interfaccia utente non può essere descritta, la devi provare. È come per l'arte: ti può piacere una canzone, ma poi è difficile descriverla.

D: Nel mondo della tecnologia ci sono moltissime corporazioni che si espandono rapidamente, pestandosi i piedi a vicenda. Penso a Google, Apple, Adobe... Ci sarà un vincitore secondo te?

Woz: E non ti dimenticare di Cisco, Facebook, Twitter... (ride)
Ultimamente si cerca molto la polemica fra Apple e Google. Io amo Google, ma ho paura che possa diventare il Microsoft del futuro. Ricordi quando Microsoft usò tutto il suo potere sul mercato del suo OS per imporre il browser di default sui computer? Google sta regalando molte cose per affermarsi sul mercato, come per esempio il browser per navigare con gli smartphone. Hanno così tanti soldi che non hanno bisogno di competere sulla qualità o sui benefici. C'è un pericolo in questo, perché il mercato ne può venire distorto.
Nemmeno Apple è del tutto pulita. Compri un Mac e c'è un browser già installato e anche potenti programmi di musica (NdA: iTunes). Questo atteggiamento toglie spazio ai piccoli sviluppatori, i quali incontrano difficoltà nel lanciare i propri prodotti. C'è un problema quando si restringono le possibilità di sviluppo, in qualunque forma questo avvenga. Questo succede sui dispositivi mobili.
Una possibile alternativa risiede nell'open source. L'open source dà spazio per realizzare i sogni dei giovani sviluppatori, per condividere e portare avanti nuovi progetti.
Spero che il mondo dell'open source si sviluppi sempre più fortemente.

Vi sono poi altri approcci. Per esempio, uso il browser Chrome e mi permette di scegliere il motore di ricerca fra Google, Bing e Yahoo!. Mi sembra un ottimo approccio, interessante e che lascia la scelta all'utente.

Woz fanboyD: Ti consideri un fanboy?

Woz: I fanboy sono quelli che vivono Apple come se fosse una Chiesa. Io sono contro questo atteggiamento. Amo i miei dispositivi Apple come amo i buoni prodotti di qualunque marca essi siano. Mi piace sempre provare nuovi strumenti.

[continua...]

Steve Wozniak alla Campus Party Valencia
Steve Wozniak  alla Campus Party Valencia
Steve Wozniak
Steve Wozniak
Steve Wozniak
Steve Wozniak
Steve Wozniak
Steve Wozniak fanboy
Steve Wozniak
Steve Wozniak fanboy

[Foto Campus Party Valencia, Pixel y Dixel, Ruthven]

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: