iPad Air: assemblarne uno costa 274$, il 13% in meno di iPad 3

IHS Suppli ha smontato e analizzato un iPad Air e ha scoperto che produrne uno costa circa 274$ ad Apple. Grossomodo il 13% in meno di un iPad di terza generazione.

Parliamo di

Stando alle stime di IHS Suppli basate sui costi della componentistica ai prezzi di mercato, assemblare un iPad Air costa ad Apple qualcosa compreso tra i 274$ e i 361$ a seconda del modello. Una cifretta importante ma nettamente inferiore rispetto a quella che serviva al tempo per un iPad di terza generazione: per l’esattezza l’entry level costa 42$ in meno, nonostante il fatto che sia molto più leggero e compatto dei predecessori.

Tra le spese più significative annoveriamo i 90$ del display, i 43$ del touchscreen, i 18$ del chip A7 forgiato da Samsung, i 10$ per il chip DRAM di Elpida, dai 9$ ai 60$ per i chip flash di Toshiba e infine i 32$ per i chip di rete e connettività mobile di Qualcomm. Un componente su cui l’analista di IHS spende qualche parola di encomio:

“Con l’iPad Air, Apple sembra aver raggiunto una nuova pietra miliare sul fronte wireless: può supportare qualunque frequenza LTE con una sola combinazione di chip. “Questo è qualcosa che Apple ha tentato di fare con l’iPhone 5s e col 5c, senza ottenere però i medesimi risultati. […] Un solo modello di iPad Air è capace di funzionare con tutti i carrier statunitensi.”

Come sempre, vale il solito discorso: le stime di IHS iSuppli non contemplano i costi di ricerca e sviluppo, logistica, vendite, marketing, software, licenze e distribuzione. D’altro canto, è molto probabile che Apple abbia strappato prezzi migliori sulla componentistica in virtù della propria forza di mercato. Il report al completo non è ancora disponibile, ma AllThingsD ha pubblicato un’anteprima della documentazione.

Ti potrebbe interessare
Addio a X11 su Mountain Lion
iPhone

Addio a X11 su Mountain Lion

Con l’arrivo di Mountain Lion Apple non implementerà più X11 nel proprio sistema operativo, focalizzando totalmente sullo sviluppo di applicazioni in Cocoa.

Steve Jobs: “Questa sarà la cosa più importante che ho mai fatto”
iPhone

Steve Jobs: “Questa sarà la cosa più importante che ho mai fatto”

Non si contano ovunque, sia dalle nostre parti che a livello internazionale, i Tablet scettici. Perfino alcuni fra i più irriducibili fan di Apple, infatti, e basti dare un’occhiata ai commentari su Melablog, sono ancora in dubbio sulla portata della supposta “rivoluzione” che, un dispositivo rispondente alle caratteristiche del Tablet Apple, possa rappresentare.Ora, TechCrunch ha

Apple rilascia Security Update 2009-001
iPhone

Apple rilascia Security Update 2009-001

Apple ha rilasciato Security Update 2009-001 per Mac OS X 10.4 Tiger e 10.5 Leopard, versioni client e Server per Mac PowerPC e Intel.L’aggiornamento risolve la falla di sicurezza individuata nella funzione RSS di Safari e numerose altre vulnerabilità.Security Update 2009-001 si può scaricare attraverso Aggiornamento Software oppure direttamente dalla pagina Web dell’Apple Support.

Il papà del Segway passa ad Apple
iPhone

Il papà del Segway passa ad Apple

Doug Field, Chief Technology Officer di Segway ha lasciato l’azienda produttrice dei particolari people mover a due ruote con destinazione Cupertino: ricoprirà, infatti, la posizione di VicePresident for Product Design presso Apple.Apple sembrerebbe necessitare di tutto tranne che di nuova linfa nel settore del design industriale: nelle scuderie di Cupertino c’è infatti un cavallo di

rooSwitch: profili multipli per tutte le applicazioni
Software Apple

rooSwitch: profili multipli per tutte le applicazioni

rooSwitch Lite è un freeware che vi permette di gestire con estrema facilità profili multipli su Rubrica Indirizzi, iPhoto, iTunes, Mail.app, Safari e Stickies. Questo ad esempio vi permette di tenere separate delle librerie per lavoro da librerie per la famiglia. rooSwitc Lite è una versione ridotta dello shareware rooSwitch (14,95$) che vi permette di