Buyback azioni Apple: Carl Icahn chiede un investimento da 150 miliardi

Da 60 miliardi a 150 miliardi d'investimento per il buyback di azioni Apple: è quello che ha chiesto Carl Icahn a Tim Cook.

Dopo aver investito un miliardo di dollari in Apple a luglio, il magnate Carl Icahn ha proseguito la serie di incontri con Tim Cook, all'interno dei quali ha naturalmente esposto il suo parere su alcune strategie aziendali, puntando così la propria attenzione sulla società di Cupertino dopo aver forse definitivamente rinunciato all'idea di comprare Dell.

"Ho avuto una cena cordiale con Tim ieri sera. Abbiamo pressato molto forte per un buyback da 150 miliardi. Abbiamo deciso di continuare a parlarne tra circa tre settimane."

Questo il contenuto del tweet postato da Carl Icahn, che ha così fatto sapere di vedere nel buyback delle azioni Apple uno degli investimenti principali da effettuare, al punto da spenderci 150 miliardi di dollari aumentando così considerevolmente il budget riservato all'operazione.

L'idea di ricomprare le proprie azioni non è di certo una novità all'interno di Apple: nel marzo 2012, Tim Cook annunciò di aver preparato 10 miliardi da investire per il buyback, cifra aumentata poi a 60 miliardi ad aprile di quest'anno. I 150 miliardi suggeriti da Icahn, quindi, andrebbero a raddoppiare l'attuale spesa, aggiungendo altri 30 miliardi.

Via | Theverge.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail