iPhone 5S, colorazione in oro e taglio da 128GB

Gli analisti insistono: la prossima generazione di iPhone sarà disponibile anche in taglio da 128 GB, e in colorazione dorata. E le fonti sono attendibili.

Parliamo di

In una nota agli investitori, Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha affermato che iPhone 5S, la prossima generazione del telefono di punta di Cupertino, sarà prodotto anche in colorazione dorata oltre che nelle canoniche tinte i bianco e nero. Inoltre, debutterà finalmente il taglio da 128GB, così come sostengono da tempo altri suoi esimi colleghi. L’analista scrive:

Prevediamo inoltre che il nuovo modello aggiungerà un inedito look, con un case in oro, e una nuova opzione per uno storage più capiente da 128GB, per offrire maggiore differenziazione dell’iPhone 5.

E vi diciamo la verità: se fino a poco tempo fa eravamo scettici sulla colorazione dorata (ci sembrava più sensato dividere gli iPhone in 5C, colorati ed economici e in 5S, sobri e “classici,” stavolta cambia tutto; se lo dice Kuo, infatti, la possibilità va seriamente presa in considerazione. Ma l’analisi va ben oltre queste semplici considerazioni, spingendosi nel campo della dotazione hardware in senso stretto. Per esempio, quando si parla di RAM:

Secondo noi l’A7 aggiornerà le specifiche della banda passante della memoria da LPDDR2 a LPDDR3, adattata dall’A6, così da migliorare le prestazioni di sistema. E siccome Apple è a capo sia del design hardware che software, sarà in grado di minimizzare la capacità della memoria in uno stato ottimizzato. Quindi, la RAM dell’A7 resterà probabilmente fermata al solito Gigabyte.

Nulla è dato sapere invece sulla data del debutto, quel 10 settembre in cui –a dire di AllThingsD– Apple presenterà il nuovo iPhone 5C in policarbonato e l’iPhone 5S con l’attesissimo sensore di impronte digitali coperto in vetro zaffiro che però serve solo allo sblocco del dispositivo. In ogni caso, alla verità manca davvero pochissimo.

Ti potrebbe interessare
Nuova grafica per Apple.com
WWDC

Nuova grafica per Apple.com

Finito il keynote di Steve Jobs, arriva una novità non annunciata. Dopo molti anni il sito di Apple ha rinnovato pesantemente la sua grafica, molto più coerente con il look di Leopard.Da verificare se siano state introdotte nuove tecnologie, come AJAX.Nuova grafica anche per Apple Store: l’immagine è dopo il “salto”.

Xserve, Xserve RAID e XSan
iPhone

Xserve, Xserve RAID e XSan

Da “bravo” sistemista tengo sempre d’occhio i nuovi prodotti hardware che il mercato propone al settore, non ho però ancora avuto possibilità di provare Xserve, Xserve RAID o XSan, l’aquolina è tanta che mi inventerei un servizio da fornire solo per giustificarne la spesa.Se qualcuno di voi ha le mie necessità o è comunque interessato,