L'assistenza Apple è la terza tra le migliori d'America

Il logo del Genius Bar

Secondo BusinessWeek e la sua consueta classifica annuale riguardo le assistenze delle varie aziende americane, quella di Apple si è posizionata al terzo posto, dietro a L.L. Bean, un sito di e-commerce, e a USAA, una compagnia di assicurazioni. Un bel passo in avanti per Apple, dato che nella classifica dello scorso anno si piazzò solo ventesima.

Il customer care di Cupertino, infatti, si è meritato un bell'A+ sia nella qualità del personale che per l'efficienza del servizio, con un punteggio totale di 1.016,55 punti. La prima in classifica ha totalizzato 1.055,95 punti, mentre la seconda 1.042,76 punti.

Oltre all'azienda di Steve Jobs, nella classifica è presente solo un altro produttore di computer: Dell, che si posiziona al ventitreesimo posto con 872,64 punti e porta a casa un A- per l'efficienza e un B+ per il personale.

Il merito per il terzo piazzamento di Apple va al Genius Bar, una vera e propria innovazione nel campo dell'assistenza ai clienti e da molti considerato come il vero e proprio segreto degli Apple Store.

Infine, secondo gli 0ltre 1.000 intervistati da BusinessWeek per l'indagine, il 58% dei clienti Apple tornerà ad acquistare prodotti dell'azienda di Steve Jobs, mentre il 66% li raccomanda ad amici e parenti.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: