Il segreto del successo degli Apple Retail Store? Il Genius Bar

The Tartanpodcast on Flickr

Che la catena dei negozi monomarca Apple sia una realtà di successo è ormai un fatto assodato: presenti in 4 continenti, i Retail Store macinano trimestri positivi e assumono un peso sempre più importante nel bilancio dell'azienda.

Alcuni negozi sono visitati addirittura per turismo, come il celeberrimo negozio sulla 5a Strada a New York, aperto 24 ore su 24 e visitato ogni anno da milioni di persone, o quello a Regent Street, Londra, meta obbligata di tutti i geek in visita nella capitale inglese.

Ma, eccettuati i negozi che godono di caratteristiche uniche, in molti si chiedono quale siano i motivi reali del successo della catena, soprattutto in un mondo dove la concorrenza fatica ad affermare iniziative analoghe.

Il Daily Finance si interroga sull'argomento, interpellando alcuni analisti che concordano su un fatto: il Genius Bar è la vera killer-feature dei negozi di Cupertino.
Le stazioni di supporto tecnico approntate da Apple in ogni suo negozio, infatti, sono tra i servizi più apprezzati dagli utenti, che possono usufruire del servizio e, nella maggioranza dei casi, uscire con la soluzione al proprio problema.

Il cliente è alla ricerca di un faccia a faccia con un esperto, in luogo della fredda interazione telefonica o telematica: l'esperienza insegna che la soddisfazione finale, indipendentemente dalla risoluzione positiva dell'intervento, è decisamente superiore nel primo caso.

L'invenzione del Genius Bar è destinata a fare scuola: si tratta di un modello di customer care che molte altre aziende (Microsoft in testa) stanno tentando di adottare.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: