Presente in Rete il benchmark di un MacBook Pro con Core i7

Il benchmark del presunto MacBook Pro con Intel Core i7

Nel week-end appena trascorso è apparso su Geekbench il benchmark di un presunto MacBook Pro con Intel Core i7. La pagina specifica che si tratta di un MacBookPro 6,1, identificativo di un modello non ancora annunciato da Apple e presente in OS X 10.6.2.

Precisamente, il processore di questo interessante computer è un Intel Core i7 M620. Il più potente della famiglia Arrandale, l'ultima piattaforma Intel nel settore mobile presentata al CES 2010.

Inoltre, un altro particolare da osservare è l'utilizzo nel benchmark di una build di OS X 10.6.2, la 10C3067, che è da considerarsi come una compilazione interna e non rilasciata ufficialmente da Apple. Sarebbe stato più comprensibile l'utilizzo di una build in sviluppo di OS X 10.6.3.

Dunque, visto questo benchmark, dobbiamo davvero aspettarci un MacBook Pro con Intel Core i7? Innanzitutto, bisogna precisare che i test pubblicati su Geekbench su sempre da prendere con le pinze. A meno che tempo fa Apple non abbia testato un MacBook Pro con processore AMD senza rivelarlo a nessuno.

Tuttavia, la possibilità di avere un chip Intel di nuova generazione sui notebook più performanti di Cupertino era già stata presa in considerazione da tempo, come quando la compagnia di Santa Clara si era lasciata sfuggire una comunicazione interna relativa ad una offerta promozionale di un MacBook Pro con Core i5. Sebbene tale promozione sia poi stata velocemente smentita.

L'ipotesi più ragionevole consiste nell'impiego da parte di Apple sia del Core i7 che del Core i5. Il primo, un Core i7 M620 da 2,66GHz, sul MacBook Pro più potente e da 17 pollici mentre, nei modelli a livelli medio-bassi, invece, la scelta di utilizzare varie versioni del Core i5 sembra più probabile. Attendiamo comunque l'arrivo della primavera che dovrebbe portare ulteriori novità al riguardo.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: