Dopo l'esplosione di un Apple Watch Series 7, Apple ha chiesto di non diffondere la notizia

Gli Apple Watch non sono bombe pronte ad esplodere, ma episodi come questo possono capitare. A far discutere è la richiesta di Apple.
Gli Apple Watch non sono bombe pronte ad esplodere, ma episodi come questo possono capitare. A far discutere è la richiesta di Apple.

Sta facendo il giro del web una notizia che ha fatto storcere il naso già a centinaia di utenti e lettori. L’Apple Watch Series 7 di un povero malcapitato è letteralmente esploso dopo essersi surriscaldato oltre ogni limite e aver cacciato del fumo dalla cassa. Si tratta un evento incredibilmente raro, ma c’è altro a rendere fumosa (perdonatemi il gioco di parole) la situazione.

La testimonianza è stata raccolta dai colleghi di 9to5mac, che hanno poi condiviso l’accaduto con i lettori. Dopo aver avvertito un temperatura ben più alta della norma sul suo polso (con tanto di avviso urgente da parte di watchOS di spegnere immediatamente il dispositivo), il possessore dell’Apple Watch Series 7 ha notato una crepa sulla pancia del dispositivo.

Apple Watch Series 7 esploso

Come da manuale, questa persona ha contattato l’assistenza Apple, che ha suggerito di non toccare l’Apple Watch fino a nuovo ordine. Il giorno seguente, l’indossabile è diventato ancora più bollente e con evidenti anomalie anche sul display. In breve tempo, la situazione è peggiorata.

Tra una foto e un video da inviare ad Apple, lo sfortunato utente ha sentito sinistri rumori provenire dalla cassa e, per evitare pericolose conseguenze, ha deciso di gettare dalla finestra lo smartwatch, che nel frattempo però è esploso. Questa persona si è poi recata in ospedale per paura di una qualche forma di intossicazione (anche se Apple Watch non è un pericolo sotto questo punto di vista). Per fortuna, nulla di grave da registrare.

Apple Watch esploso: l’insolita richiesta di Apple

Se ti stai chiedendo come si sia comportata l’azienda di Cupertino, ecco la risposta.

Apple ha organizzato un ritiro straordinario per l’indossabile versione bomba con l’obiettivo di studiare il caso con tutti i mezzi del caso e facendo test. E fino a qui nulla di strano. Poi però ha inoltrato un documento al proprietario dell’Apple Watch per invitarlo a non condividere con altri quanto accaduto. Probabilmente per evitare cattiva pubblicità, ma…

… come avrai già intuito, questa persona si è rifiutata di firmare il documento e ha rilasciato un’intervista a 9to5mac.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti