Apple Glasses, Tim Cook: "Vedrete presto cosa abbiamo da offrire"

In una intervista, e facendo uno strappo alla regola, Tim Cook si è sbottonato su Apple Glasses: "presto vedrete cosa abbiamo da offrire."
In una intervista, e facendo uno strappo alla regola, Tim Cook si è sbottonato su Apple Glasses: "presto vedrete cosa abbiamo da offrire."

In una intervista al China Daily, e in controtendenza con la proverbiale segretezza, il CEO di Apple si è sbottonato su un progetto futuro. Parlando di Apple Glasses ha lasciato intuire che presto ci saranno novità importanti.

In futuro, Realtà Aumentata e Realtà Virtuale saranno sempre più importanti per le nostre vite. E Apple, a riguardo, ha certamente qualcosa da dire. Dobbiamo solo avere pazienza di “restare sintonizzati” per conoscere le novità. Queste le sue esatte parole:

“Sono incredibilmente entusiasta dell’AR, come forse saprete, e la cosa fondamentale per qualsiasi tecnologia, inclusa l’AR, è mettere l’umanità al centro di essa. Ed è su questo che ci focalizziamo ogni giorno. In questo momento, ad esempio, abbiamo oltre 14.000 app ARKit nell’App Store, che forniscono esperienze AR a milioni di persone in tutto il mondo.

Nonostante ciò, ritengo che siamo ancora al primissimo stadio di come questa tecnologia e della sua evoluzione. Non potrei essere più entusiasta delle opportunità che abbiamo visto in questo ambito: restate sintonizzati e vedrai cosa abbiamo da offrire.”

Apple Glasses è il visore a Realtà Aumentata in fase di messa a punto a Cupertino. La prima generazione sarà caratterizzata da semplici Visori AR/VR con display 8K, che poi verranno sostituiti dall’ambizioso Progetto Glasses. Infine, sarà la volta delle fantascientifiche Lenti a Contatto AR. Spiegava Kuo in tempi recenti:

“I piani suggeriscono che il primo visore di Apple sarà ben più costoso di quello dei rivali, che costano circa 300-900$” scrivevano gli analisti a dicembre 2021. “Alcuni insider Apple ritengono che la società possa riuscire a vendere al massimo un visore al giorno per negozio. Apple possiede circa 500 negozi per cui, in un simile scenario, le vendite annuali supererebbero a malapena le 180.000 unità, escludendo gli altri canali. Ciò metterebbe il prodotto alla stregua degli altri prodotti costosi di Apple, come il Mac Pro da 5.999$.”

Il lancio è previsto entro il 2023, a un prezzo di circa 3.000€ nel nostro paese.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti