Snow Leopard innalza a 2,2 la correzione di Gamma


Una cosa sarà balzata agli occhi di tutti, una volta finito di installare Snow Leopard, e cioè che l'immagine di sfondo sulla Scrivania appare d'improvviso più vivida e scura. Il motivo è che Apple ha innalzato a 2.2 la correzione di Gamma.

Mentre fino a Leopard (per ben 25 anni!) sono stati usati valori più leggeri di Gamma, pari a 1,8, ora Apple ha scelto di regolarne la codifica ad un più scuro 2,2, valore che corrisponde al default nel mondo Windows. Ciò semplifica la vita a grafici e designer, i quali adesso ottengono output omogenei da entrambe le piattaforme e senza regolazioni aggiuntive. Interrogato sull'argomento, Lars Borg, uno dei più importanti scienziati presso Adobe, ha affermato:

2,2 è il valore di gamma definitivo? No. Nel 2005, facendo leva sulla ricerca scientifica sui colori, la Digital Cinema Initiative degli studios ha selezionato la gamma 2,6 poiché in grado di veicolare la migliore qualità percepita per le proiezioni cinematografiche a 12 bit. Oggi, pochi possono permettersi a casa uno schermo compatibile con le specifiche Digital Cinema, ma i prezzi sono in continua discesa, e questo è quello che comprerò per il prossimo home theater.
Ricordate però lo scontro tra VHS e BetaMax. Il formato VHS è finalmente morto con l'ultima videocassetta. La Gamma 2,2 non sarà scalzata facilmente, tuttavia, gli schermi calibrati e la gestione dei colori funzionali renderanno la gamma un punto controverso. La Gamma resterà ai luddisti.

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: