Apple Store online cambia "pelle": più interattività grazie ad AJAX


E' stata una domenica di grandi lavori, quella appena trascorsa, per lo store online di Apple, che ha visto anche parecchie ore di downtime, con il tradizionale banner che solitamente anima i nostri martedì.

Ma, almeno questa volta, non ci sono stati annunci di nuovi prodotti: si è trattato, infatti, di un profondo intervento di rinnovamento della sezione del sito Apple, radicalmente aggiornato nelle tecnologie e rinfrescato nel design.

Ora tutto il processo di acquisto di prodotti (che si sviluppa con il tradizionale meccanismo del "carrello") avviene attraverso una interfaccia dinamica basata su AJAX, che consente una navigazione più semplice ed un acquisto più trasparente, avendo sempre in primo piano l'ammontare della spesa che si sta per fare: cliccando sulla voce "Carrello", in alto a destra su qualsiasi pagina, un pannello a tendina informa sul proprio conto.

Un deciso passo in avanti, dunque, ma anche qualche perplessità: per quanto pensato per funzionare su un numero elevato di piattaforme, l'utilizzo di questo tipo di strumenti penalizza gli utilizzatori di sistemi operativi vecchiotti (cosa comune soprattutto in ambito aziendale), a cui l'uso di Apple Store sarà precluso fino a che non aggiorneranno i propri strumenti informatici.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: