Intel Atom in un Newton redivivo?

I più fedeli utenti Apple ormai non sapranno più dire da quanto tempo lo sognano. Probabilmente da oltre 10 anni.
Chiamiamolo Newton redivivo, o Mac Tablet, o come preferite: gli ingredienti sono portabilità, ampio schermo, performance.
Un sogno, dicevamo, che finora è rimasto tale, segregato negli angoli più bui delle nostre menti; ma le cose potrebbero cambiare.

Il CEO di Intel Germany, infatti, si è lasciato sfuggire alcune indiscrezioni davvero succose. Come riporta ZDNet, Hannes Schwaderer ha dichiarato che il chip Intel Atom debutterà in una versione "allargata" di iPhone, con display di 720x480 pixel.

Schwaderer ha poi aggiunto che questo modello sarà "anche disponibile con chip 3G, come l'iPhone normale".

Mondando questo ragionamento dalla iPhone-mania (è naturale che, in futuro, iPhone si amplierà in una gamma di prodotti anche molto diversi tra loro, come ha fatto iPod) non è difficile riconoscere in questo ritratto il tanto sognato Mac Tablet.

Se, poi, andiamo a mettere insieme tutti i pezzi di questo puzzle di indiscrezioni che va avanti da mesi, ecco che ritroviamo il tema del tablet, come modello "ponte" tra iPod touch e MacBook.
Come ipotizzava qualche tempo fa Gene Munster: un po' palmare, un po' sub-notebook, molto Apple.
Forse la tradizione di un WWDC orientato strettamente agli sviluppatori quest'anno sarà rotta...

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: