Facebook, sincronizzazione delle foto in background su iOS

photosync-facebook

Non è una novità assoluta, e non sfrutta neppure particolari funzionalità implementate di recente; anzi, è qualcosa che esiste già da tempo al di fuori dell'ecosistema mobile di Cupertino e che si appoggia alle API di localizzazione standard in iOS 6. Ora, però, anche su iPhone è possibile effettuare l'upload in background del Rullino fotografico su Facebook, ma solo per chi rientra nella fase di beta-testing.

Alla pagina dedicata alla feature, Facebook scrive:

Quando attivi la sincronizzazione delle foto, le foto del tuo dispositivo mobile vengono salvate in una sezione privata di Foto di Facebook. Puoi condividere facilmente le foto sincronizzate sul diario dal computer, dal cellulare o da altri dispositivi.

Tuttavia la novità non riguarda tutti da subito, perché il portalone social sta ancora conducendo tutti i test del caso. Lo spiega TechCrunch entrando un po' più nel dettaglio:

Ecco come funziona la sincronizzazione delle foto su Facebook, almeno per quei fortunati che ricadono nei test. Aprite l'app Foto nell'applicazione di Facebook per iOS, quella dedicata alla sezione delle foto nella barra laterale. Lì potreste trovare un'opzione per abilitare il Photo Sync [...]. Facebook inizierà quindi a caricare automaticamente le foto che scatti in un album privato accessibile solo a te. Da lì puoi autorizzare quali foto pubblicare.

Grazie a questo piccolo escamotage, i maniaci del social o i professionisti potranno bypassare la fase tediosa dell'upload, visto che online troveranno automaticamente ogni loro scatto; lo spazio a disposizione per ogni utente tuttavia è di appena 2GB, quindi occhio ai rullini ipertrofici.

  • shares
  • Mail