Optimus Maximus, la tastiera del futuro

Ce l'hanno fatta vedere, ammirare, desiderare e sognare!
Dopo quasi due anni di "si farà" e di "non si farà" ecco a voi la tastiera Optimus!




Beh, un secondo, la tastiera è diventata un progetto concreto, quindi "si farà", ma ci sarebbero ancora due piccolissimi dettagli:
1. le prevendite inizieranno il mese prossimo, ma riceverete la vostra amata tastiera solo verso Natale
2. la tastiera costa la "modica cifra" di 1.490$

Beh, certamente qualcuno di voi sarà saltato sulla sedia, però il prezzo potrebbe essere "ragionevole".
Intanto vi ricordo che la tastiera è composta da 103 mini display 32x32 punti con tecnologia OLED, ciascuno dei quali corrisponde ad un tasto.
Ciascun tasto può essere programmato non solo per svolgere un compito particolare, ma per mostrarlo all'utente!

Da un'operazione banale come le lettere maiuscole, che diventano realmente maiuscole anche sui tasti, alla rappresentazione dei comandi di un programma come Photoshop o di un videogame come Quake, al cambiamento di layout a secondo della lingua prescelta, tutto quello che può fare il tasto, viene visualizzato sul tasto stesso.

Come se non bastasse, sulla sinistra della tastiera sono presenti le icone, naturalmente a colori, dei programmi che possono essere avviati con un semplice "click".

Effettivamente il prezzo non è proprio alla portata di tutti, però c'è anche da considerare che la tecnologia OLED è ancora molto giovane, e che, siccome secondo noi rappresenta il futuro, questo prodotto col tempo calerà di prezzo.

PS: Quasi dimenticavo di dirvi che se disgraziatamente un tasto dovesse rompersi, è facilmente sostituibile alla modica cifra di 10$!

[engadget]

  • shares
  • Mail
39 commenti Aggiorna
Ordina: